BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Riunione al Governo: si studiano le nuove misure restrittive, in serata parla Conte

Diverse le opzioni sulle quali le parti si stanno confrontando, alcune già circolate nelle ultime ore o già introdotte ad esempio dalla Regione Lombardia.

Più informazioni su

Riunione decisiva tra Governo, Regioni ed Enti Locali per la definizione delle nuove misure anti-contagio: dalla mattinata di domenica, su convocazione del ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia, è in corso un incontro al quale partecipano il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli, il commissario all’emergenza Domenico Arcuri e i ministri della Salute Roberto Speranza, dell’Università Gaetano Manfredi, della scuola Lucia Azzolina e dei Trasporti Paola De Micheli.

Diverse le opzioni sulle quali le parti si stanno confrontando, alcune già circolate nelle ultime ore o già introdotte ad esempio dalla Regione Lombardia.

Tra queste lo stop agli sport da contatto praticati a livello dilettantistico, mentre si annuncia un braccio di ferro serrato per l’eventuale chiusura di palestre e piscine che negli ultimi mesi hanno fatto fronte a ingenti spese per rendere fruibili i propri spazi e riaprire al pubblico.

Ragionamenti verranno fatti sugli orari di chiusura dei bar, con l’ipotesi delle 21, mentre dovrebbe essere vietata la vendita di alcolici d’asporto dopo le 18.

Discorso differente per i ristoranti, sui quali non c’è accordo: c’è chi propone le 22 come orario limite, chi mezzanotte. La quadra dovrebbe essere trovata a metà strada, alle 23.

Nessuna limitazione oraria, invece, dovrebbe interessare parrucchieri e centri estetici.

Uno dei nodi principali è invece la scuola: la norma generale prevederebbe solo uno scaglionamento più netto degli ingressi per elementari, medie e università, con la possibilità per le singole regioni di introdurre la didattica a distanza per gli ultimi due anni delle superiori.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.