BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gran Premio del Portogallo, Andrea Locatelli si impone in gara -1

Il 24enne di Selvino si è imposto in solitaria portando a dodici il numero di successi stagionali

Non esiste regalo più bello per un pilota che scrivere una nuova pagina della storia del motociclismo.

Lo sa bene Andrea Locatelli che in Portogallo ha festeggiato il ventiquattresimo compleanno con una vittoria.

Alla prima uscita sulla pista dell’Estoril, il centauro di Selvino ha dominato la prima parte del week-end lusitano aggiudicandosi sia la Superpole che gara-1.

Complice una partenza imperfetta, il pilota seriano si è trovato subito a rincorrere il francese Lucas Mahias (Kawasaki Puccetti Racing).

L’alfiere del Bardahl Evan Bros WorldSPP Team ha però ribaltato subito la situazione a proprio favore superando dopo solo una curva il transalpino inseguito dallo stesso e da Raffaele De Rosa (MV Agusta Reparto Corse).

A fermare la corsa inarrestabile del campione del mondo è stata la bandiera rossa esposta a quindici giri dall’arrivo a causa di un grave incidente in curva 13 che ha visto coinvolto l’ungherese Peter Sebastyen (Oxxo Yamaha Team Toth).

La ripartenza dai box non ha intimorito il giovane bergamasco che si è presto ritrovato davanti a sé strada libera anche grazie al contatto che ha messo fuori gioco poco dopo Mahias e De Rosa.

“Questa vittoria è speciale, perché arrivata dopo una prima giornata di prove non semplice. Abbiamo lavorato sodo per trovare il giusto assetto, e siamo riusciti a conquistare sia la pole che la vittoria – ha sottolineato nel dopo-gara Locatelli -. Sono davvero felice, perché ogni vittoria ha un sapore particolare: la bandiera rossa poteva complicare le cose, dato che non è mail facile restare concentrati, ma questa volta sono riuscito a fare tutto nel modo giusto”.

Dopo essersi conquistato per il 2021 un posto in Superbike con Yamaha, Andrea Locatelli proverà a chiudere la propria esperienza in Supersport 600 con un’affermazione, portando così a tredici il numero di sigilli nella categoria.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.