BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Conte: il Paese non può sopportare un altro lockdown; ristoranti, scuole, palestre: ecco le misure

Domenica sera il presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte, con tanto di mascherina ha annunciato agli italiani le nuove misure per cercare di contenere i contagi da Covid-19 in vigore fino al 13 novembre

Domenica sera il presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte, con tanto di mascherina ha annunciato agli italiani le nuove misure valide fino al 13 novembre per cercare di contenere i contagi da Covid-19, in preoccupante aumento in tutto il Paese e in Lombardia in particolare.

“Ho appena informato i due presidenti di Camera e Senato e i leader dei partiti dell’opposizione; non possiamo perdere tempo. Dobbiamo agire per scongiurare un nuovo lockdown generalizzato. Il Paese non potrebbe sopportarlo. Il terzo trimestre appena concluso segnala una ripresa economica vigorosa.

Assembramenti & Comuni

I sindaci potranno disporre la chiusura al pubblico dopo le 21 di vie e piazze dove si verificano assembramenti.

Ristoranti e bar

Tutte le attività di ristorazione (bar, ristoranti…) possono restare aperte dalle 5 del mattino a mezzanotte se il consumo avviene ai tavoli, se non avviene ai tavoli solo fino alle 18. Consegne a domicilio senza vicolo di orario, asporto fino a mezzanotte.

Nei ristoranti al massimo 6 persone al tavolo.

Nessuna limitazione di orario per la ristorazione in ospedali, aeroporti, autostrade

Sale gioco

Sale gioco e bingo aperte fino alle 21.

Scuola

Le attività scolastiche continueranno in presenza. Per scuole secondarie superiori verranno favorite modalità più flessibili dell’organizzazione delle attività didattiche con ingressi alle 9 e anche con orari pomeridiani. Lo stesso per le università.

Sport

Vietati gli sport da contatto a livello amatoriale, non consentite gare dell’attività sportiva dilettantistica di base. Consentita l’attività sportiva professionistica.

Sagre e fiere

Vietate sagre, fiere locali, consentite quelle di carattere nazionale e internazionale.

Lavoro

Nell’ambito delle pubbliche amministrazioni le riunioni si dovranno fare a distanza. Aumenteremo poi il lavoro a distanza per tutti: ci sarà in proposito un provvedimento ad hoc a cui sta lavorando la ministra della Funzione pubblica Fabiana Dadone.

Palestre e piscine

Una settimana per adeguare i protocolli di sicurezza per le palestre e le piscine: se saranno rispettate le regole non sospenderemo le attività.

Aiuti dal Governo

C’è l’impegno del Governo per sostenere le attività che soffriranno di queste nuove misure.

Mascherine e tamponi

In questi mesi abbiamo aumentato il personale sanitario di 34mila unità, più che raddoppiato posti in terapia intensiva. Pe le mascherine siamo partiti da zero ma adesso ne produciamo ogni giorno 20 milioni di chirurgiche, siamo l’unico Paese a distribuirle gratuitamente a ogni studente, al personale di polizia, al personale sanitario. Abbiamo investito miliardi su trasporti, scuole, università.

Siamo arrivati a fare fino a 160mila tamponi al giorno, ma bisogna fare di più, ne siamo consapevoli.

Dobbiamo impegnarci per tutelare salute ed economia. Ma le misure più efficaci rimangono le precauzioni di base: mascherina, distanziamento, igiene.

Mes

Sollecitato dai cronisti, Conte ha parlato anche del possibile ricorso ai fondi del Mes, il Meccanismo europeo di stabilità, ricordando che “sono prestiti, non possono finanziare spese aggiuntive ma solo spese già effettuate” e che in ogni caso “vanno a incrementare il debito pubblico. Se li prendiamo dovrò intervenire con tasse e tagli perché devo mantenere il debito sotto controllo”.

Sul Natale, infine: “Non posso fare previsioni: impegniamoci tutti, ognuno per quanto gli compete, solo così potremo tornare a vivere senza limitazioni”.

Ecco il testo ufficiale completo

 

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.