BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Calenda si candida a sindaco di Roma, Carretta: “Una buona notizia per noi di Azione”

"Basta provocazione, ora serve azione. Un bravo politico non è chi parla bene in televisione, ma chi fa qualcosa per risolvere concretamente i problemi“

Carlo Calenda, il leader di Azione, ha annunciato da Fabio Fazio a “Che tempo che fa” la sua decisione di candidarsi a sindaco di Roma. “A Carlo Calenda auguro il mio e l’in bocca al lupo di tutta Lombardia In Azione” commenta Niccolò Carretta, consigliere regionale di Bergamo per Azione.

La candidatura di Calenda a sindaco di Roma “è una buona notizia per l’Italia, Roma e per tutti gli iscritti di Azione. È una buona notizia perché la scelta è aderente e coerente ai valori per cui è nata Azione. Chi ha aderito, in questi mesi, non può che sostenere questa decisione perché l’obiettivo primario del partito è chiaro: si tratta sempre di fare politica per gli altri e mai per sé stessi. Le strategie di convenienza e sicure le lasciamo fare agli altri perché in un contesto sfavorevole, in ginocchio e così mal ridotta non c’è una città di uno stato lontano, ma la Capitale del nostro Paese”.

E prosegue: “Quale assurdo ragionamento può portare i partiti politici di destra o sinistra a scappare dalla responsabilità di rialzare e provare a sistemare la città di Roma? Sicuramente si tratta di una città complessa che rappresenta per Azione e per Carlo Calenda una sfida difficile, ma in politica, così come nella vita, non si possono giocare solo le partite facili. Non è ammissibile quello che sta accadendo in queste settimane: nomi buttati lì, personaggi dello spettacolo, politici decrepiti e ormai pensionati, ventenni di buona volontà, ma senza una minima esperienza di amministrazione… Davvero la politica è diventata questo?”

“Basta provocazione, ora serve azione. Un bravo politico non è chi parla bene in televisione, ma chi fa qualcosa per risolvere concretamente i problemi che ci sono e ci saranno, sempre”.

Carretta conclude offrendo a Calenda “il supporto di Azione Lombardia che guarderà Roma mentre combatterà a Milano per difendere il buon governo dal sovranismo che tanto male ha fatto e sta facendo in Regione Lombardia”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.