BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cascina Albarotto come centro per lo spaccio: due arresti a Romano

I clienti acquistavano lo stupefacente avendo la possibilità di scegliere tra diverse tipologie di droga

Nel corso dell’attività di contrasto al traffico e consumo illecito di sostanze stupefacenti nella bassa bergamasca della Compagnia di Treviglio, venerdì sera, militari della Stazione di Romano di Lombardia, a seguito di un mirato servizio di polizia giudiziaria, hanno tratto in arresto un 40enne e un 29enne, entrambi originari del Marocco, pluripregiudicati e irregolari sul territorio nazionale, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

L’operazione scaturisce dall’attività informativa e di indagine volta a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti da parte di persone che in maniera continuata sono dediti all’illecita attività, dal riscontro che i due spacciatori avevano stabilito alla Cascina Albarotto la propria dimora e il loro centro per lo smercio della droga.

I clienti raggiungevano i due nordafricani direttamente nell’appartamento e acquistavano lo stupefacente avendo la possibilità di scegliere tra diverse tipologie di droga.

L’intervento dei carabinieri ha fermato lo spaccio, consentendo di rinvenire e sequestrare diverse dosi per un peso complessivo di 12 grammi di cocaina, 68 grammi di eroina e 26 grammi di hashish, oltre a 485 euro in contanti e diverso materiale per il confezionamento.

Ulteriori due dosi (una di cocaina ed una di eroina) sono state trovate in possesso di un acquirente del paese che, bloccato durante l’operazione, verrà segnalato alla Prefettura quale assuntore.

Dopo le formalità di rito i due nordafricani sono stati accompagnati nella Casa Circondariale di Bergamo dove resteranno a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.