BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Più di tre giocatrici di Cuneo positive al Covid: salta la sfida con la Zanetti

In osservanza del protocollo Fipav la partita è stata rinviata a data da destinarsi.

Più informazioni su

Sarà una domenica di riposo per la Zanetti Bergamo: non si disputerà, infatti, la sfida con Cuneo che da calendario era in programma per la sesta giornata di andata del campionato di Serie A1 femminile.

A far saltare il match, la positività al Covid-19 di più di tre giocatrici della Cuneo Granda Volley, emersa in seguito a dei tamponi urgenti e straordinari effettuati nel pomeriggio di mercoledì 14 ottobre dopo il primo caso rilevato nel gruppo squadra.

“Abbiamo attivato il protocollo con scrupolo, ma evidentemente non è stato sufficiente – ha spiegato in una nota sul sito ufficiale il presidente di Cuneo Granda Volley Diego Borgna –. Sono molto rammaricato ma non preoccupato: non tutte le persone sono asintomatiche, ma nemmeno mostrano gravi sintomi. Tutto il gruppo è in isolamento volontario da mercoledì, nella tutela del resto della popolazione. Da luglio ad oggi abbiamo fatto oltre trecento tamponi, siamo monitorati più volte a settimana, anche attraverso la misurazione della temperatura prima di ogni allenamento. Ci sentiamo inermi, ma non demotivati. Prima di tutto viene la salute, dopo tornerà anche lo sport”.

Così venerdì mattina la società piemontese ha comunicato la notizia alla Lega Pallavolo Serie A Femminile che, in osservanza del Protocollo FIPAV per lo svolgimento dell’attività di alto livello, ha stabilito il rinvio a data da destinarsi della partita.

Bergamo, quindi, dovrà aspettare ancora per provare a centrare il primo successo stagionale, dopo cinque sconfitte nelle quali le rossoblù sono riuscite a portare a casa solamente tre set. Discorso diverso per Cuneo, che è partita col piede giusto: tre successi e una sconfitta.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.