BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Boltiere, via il traffico pesante dal centro: circonvallazione ovest pronta entro il 2023

La realizzazione era stata oggetto di un progetto definitivo redatto dalla Provincia e presentato al Comune di Boltiere nel 2009: costerà 5 milioni.

Entro la fine del 2023 Boltiere dirà addio al traffico pesante che oggi transita regolarmente nel suo centro abitato.

Mercoledì mattina, infatti, nel corso dell’incontro che si è svolto a Boltiere tra il sindaco Osvaldo Palazzini e la sua Giunta e il presidente della Provincia di Bergamo Gianfranco Gafforelli, è stato condiviso il cronoprogramma relativo alla realizzazione della Circonvallazione Ovest con una rotatoria all’intersezione tra la ex Statale 525 e la Provinciale 142, del costo stimato di 5 milioni di euro.

Un’opera di fondamentale importanza per il Comune di Boltiere, per la quale la Provincia ha ricevuto un contributo di Regione Lombardia attraverso il programma strategico (il Piano Lombardia) approvato il 5 agosto 2020, in modo che possa portare a termine quanto convenuto nell’Accordo di programma stipulato tra Provincia e Comune il 21 febbraio 2008.

La realizzazione della Circonvallazione era stata oggetto di un progetto definitivo redatto dalla Provincia e presentato al Comune di Boltiere nel 2009; approvato ulteriormente con una conferenza di servizi che nel 2010 ne ha subordinato lo sviluppo all’esito positivo della procedura di VIA, il suo compimento era stato frenato dalla carenza di risorse finanziarie, benché il Comune di Boltiere si fosse attivato anche con richieste di finanziamento agli enti superiori.

Il contributo regionale consentirà di accelerare l’iter di realizzazione dell’opera che non è più condizionata alla realizzazione per lotti.

“Dopo anni di attesa, sono molto soddisfatto per lo sblocco di questa infrastruttura, così necessaria per Boltiere – festeggia il sindaco Osvaldo Palazzini –. Nel ringraziare la Regione e la Provincia per questo risultato importante per il nostro territorio, rivolgo ora alla Provincia il bisogno di avere tempi certi di realizzazione della circonvallazione”.

Il presidente della Provincia ha fatto propria l’esigenza del Comune e ha condiviso con il dirigente settore Sviluppo infrastrutturale strategico, Massimiliano Rizzi, e con il segretario generale dell’Ente, Immacolata Gravallese, la volontà di addivenire alla sottoscrizione di un protocollo di intesa con il Comune: “La priorità ora è quella di definire entro il 31 dicembre 2021 i tempi attraverso i quali rivedere la progettazione dell’opera e di dare seguito alle procedure di acquisizione delle aree e per l’affidamento dei lavori”.

Provincia e Comune si sono impegnati per la realizzazione completa dell’opera entro il 31 dicembre 2023 e a collaborare secondo i principi di trasparenza, condivisione, solidarietà, efficacia ed efficienza dell’azione amministrativa.

Una volta completata e collaudata, la circonvallazione passerà nel patrimonio della Provincia che avrebbe interesse a declassare l’attuale tratto della statale 525 che attraversa l’abitato del Comune di Boltiere, il quale, grazie alla circonvallazione, non sarebbe più transitato da traffico pesante.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.