A Bergamo e in provincia 16 classi in isolamento: sono 72 i contagiati a scuola - BergamoNews
Coronavirus

A Bergamo e in provincia 16 classi in isolamento: sono 72 i contagiati a scuola

I numeri si riferiscono all'ultima settimana. In totale, dall'inizio dell'anno scolastico, le classi finite in quarantena sono 42, con oltre 9.500 tamponi fatti

Sono 72 le persone risultate positivi al Covid-19 nell’ultima settimana nelle scuole bergamasche. Lo ha comunicato l’Ats di Bergamo.

Negli ultimi sette giorni sono così finite in isolamento ben 16 classi: gli alunni potranno tornare a studiare sui banchi una volta finiti i 14 giorni di allontanamento preventivo.

In totale, dall’inizio dell’anno scolastico, le classi finite in quarantena sono 72, con oltre 9.500 tamponi fatti.

I dati dell’Ats Bergamo

Totale tamponi da inizio scuola al 14 ottobre 2020: 9.583

Totale positivi da inizio scuola al 14 ottobre 2020: 133

Totale quarantene da inizio scuola al 14 ottobre 2020: 42

leggi anche
  • L'appello
    La Regione al Governo: “Ingressi a scuola più scaglionati per alleggerire i trasporti”
    polizia locale bus
  • L'intervista
    La scuola un mese dopo la ripresa: “I bimbi, i migliori a rispettare le regole”
    Loredana Poli scuola
  • A bergamo
    Scuola, nella prima settimana di ottobre 42 positivi e 13 classi in quarantena
    Scuola mascherine studenti (foto Pixabay)
  • Palafrizzoni
    Bergamo, bimbi a scuola sicuri con il Piedibus: presto ripartirà il servizio
    Piedibus Brignano
  • Aveva 85 anni
    Addio a Zaverio Pagani, un pezzo di storia della Cisl
    Pagani Cisl
  • Covid-19
    Liceo Sarpi, il ritorno sui banchi della prima classe ‘quarantenata’ in città
    Sarpi
  • Report settimanale
    Contagi, nell’emergenza lombarda, Bergamo è la meno colpita, ma trend in crescita
    Terapia Intensiva
  • Su youtube
    Rientro a scuola in sicurezza: il video con le istruzioni per gli studenti
    Generico ottobre 2020
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it