Quantcast
Magnetti Building per la nuova sede COMS, una passione d’acciaio che punta a nuovi mercati - BergamoNews
Informazione Pubblicitaria

Magnetti Building

Case history

Magnetti Building per la nuova sede COMS, una passione d’acciaio che punta a nuovi mercati

Al via i lavori di Magnetti Building per la nuova sede COMS, Carpenteria Officina Meccanica Specializzata di Cividate Camuno, che oggi punta ad ampliarsi sia in termini di nuovi mercati, sia dal lato occupazionale. A dimostrarlo il passaggio di carroponti da 30 tonnellate a 50 tonnellate di portata

Sono partiti a Esine (BS) i lavori per la realizzazione della nuova sede di COMS, Carpenteria Officina Meccanica Specializzata che nasce nel 1978 a Cividate Camuno in Valle Camonica, territorio legato da secoli alla lavorazione del ferro. L’azienda oggi sente la necessità di ampliare i propri orizzonti, sia in termini di nuovi mercati, sia a livello di investimento sul personale, per garantire ai propri interlocutori i più elevati standard di affidabilità. Il nuovo edificio sorgerà sulle “ceneri” dell’ex cotonificio Franzoni Filati, su un’area dismessa di oltre 20.000 mq: dopo oltre 10 anni di abbandono gli escavatori hanno demolito lo storico sito ed è stato approvato il piano di riqualificazione. Entra quindi in gioco, l’esperienza di Magnetti Building, punto di riferimento nel settore della prefabbricazione e dell’edilizia, pronto a realizzare l’edificio di 5.600 mq destinato alla produzione dell’azienda, che passerà da carroponti da 30 tonnellate a carroponti da 50 tonnellate di portata, a dimostrazione della volontà espansionistica della carpenteria. L’immobile situato vicino all’ospedale di Esine, sulla via che da Brescia conduce a Ponte di Legno, è in una posizione di forte visibilità, motivo per cui la nuova sede COMS dovrà rispondere anche a importanti requisiti estetici, che Magnetti Building intende soddisfare.

“Abbiamo scelto Magnetti Building per la loro affidabilità e serietà. – racconta Fabrizio Gregori, titolare della COMS Spa Oggi per noi l’obiettivo principale è quello di entrare in nuovi mercati e di saperli affrontare con nuove risorse e pensando in grande. Il passaggio di carroponti da 30 a 50 tonnellate di portata ne è la dimostrazione, come del resto questa stessa sede: sono i primi passi concreti compiuti per andare oltre, perché crediamo nel nostro lavoro e nella nostra versatilità a 360°.”

Dalla sua fondazione nel 1978, COMS è molto cambiata, sia sotto l’aspetto tecnologico, profondamente rinnovato, sia per quanto riguarda i settori di riferimento, ora davvero molteplici e variegati. Le sue opere spaziano dalle strutture civili e industriali ai macchinari e alle attrezzature in genere, esaltando il connubio tra carpenteria e meccanica, oltre che oleodinamica, elettromeccanica e pneumatica. L’azienda bresciana è un punto di riferimento per 45 clienti per cui realizza praticamente di tutto, utilizzando come materie prime il 90% acciaio al carbonio e per il restante 10% acciaio inossidabile. Oltre a controlli e collaudi accurati, eseguiti in ogni fase produttiva, la COMS è inoltre in grado di occuparsi al suo interno di trattamenti di finitura superficiale quali sabbiatura e verniciatura.

Una filosofia aziendale e un modo di operare che si avvicina molto a quello di Magnetti Building per cui il continuo aggiornamento è fondamentale per essere sempre all’avanguardia in ogni progetto e fornire soluzioni innovative su misura.

Per informazioni: www.magnettibuilding.it

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI