Lotta al dissesto idrogeologico, in Bergamasca finanziati interventi per 26 milioni - BergamoNews
L'elenco

Lotta al dissesto idrogeologico, in Bergamasca finanziati interventi per 26 milioni

Dalle valli all'Isola, sono 32 i cantieri previsti

Oltre duecento cantieri che interesseranno tutte le province lombarde, per un totale di oltre 138 milioni di euro di investimenti: oltre 26 destinati alla Bergamasca, per un totale di 32 interventi.

Sono i numeri del programma di interventi di difesa del suolo previsti dal Piano Lombardia e approvati martedì 13 ottobre dalla giunta regionale su proposta dell’assessore al Territorio e Protezione civile, Pietro Foroni.

L’elenco degli interventi in Bergamasca

• Treviolo Regimazione fluviale in sponda sinistra fiume Brembo a valle dell’attraversamento dell’asse interurbano provinciale 750.000

• Sovere Messa in sicurezza dell’asta RIM 254 350.000

• Endine Gaiano Sistemazione Valle del Ferro in località Cà Bianca 200.000

• Ornica Regimazione idraulica del torrente Ornica in loc. Fusinetta 330.000

• Brumano Interventi di bonifica e messa in sicurezza dei versanti a monte della strada di collegamento al Comune di Fuipiano Valle Imagna 390.000

• Parre Sistemazione versanti in loc. Cossaglio 250.000

• Palazzago Sistemazione sponda destra del t. Borgogna in loc. Centro 80.000

• Gorlago Adeguamento e razionalizzazione del sistema di difesa idraulico sul fiume Cherio 1.250.000

• Azzone Completamento reti paramassi 500.000

• Castione della Presolana Reti paramassi su strada per Monte Pora 900.000

• San Pellegrino Terme Mitigazione del rischio crolli in località Santa Croce a S. Pellegrino Terme 1.200.000

• Vedeseta Mitigazione del rischio dell’area PAI 161-LO-BG in località Vedeseta 270.000

• Dossena Mitigazione rischio caduta massi a monte della SP 26 e della Via Mercatorum 620.000

• Ardesio Mitigazione del rischio da caduta massi in località Ronchi Alti 380.000

• Albano Sant’Alessandro, Montello, San Paolo D’argon, Torre de Roveri Mitigazione del rischio idraulico lungo il Torrente Zerra – Lotto 1A 4.625.000

• Bergamo Realizzazione di selettore sul torrente Morla 525.000

• Ambivere Realizzazione vasca di laminazione sul t. Dordo in Comune di Ambivere – lotto 1a – integrazione finanziamento 2.000.000

• Manutenzione diffusa bacino del fiume Brembo in comuni vari 1.200.000

• Vari Manutenzione diffusa bacino del fiume Serio in comuni vari 800.000

• Locatello Messa in sicurezza della parete rocciosa in località Coegia 690.000

• Casnigo Messa in sicurezza da caduta massi sulla S.P. EX S.S. 671 – via Serio – Località Bot 1.400.000

• Dossena Sistemazione dissesti in loc. Via Fratelli Gamba, Termine e Costa Villa Lavaggio 600.000

• Santa Brigida Riduzione rischio idrogeologico lungo la SP nelle aree denominate Bolferino e Cornello 350.000

• Vilminore di Scalve Sistemazione idraulica del torrente Povo 600.000

• Lovere Riduzione del rischio idrogeologico in località Cornasola 1.925.000

• Mapello Realizzazione area di esondazione controllata del torrente Buliga a monte della frazione Valtrighe di Mapello 1.380.000

• Ponte San Pietro Messa in sicurezza del fronte franoso sul torrente Quisa 300.000

• Cusio Mitigazione del rischio valanghe sulla strada comunale del Monte Avaro 690.000

• Gorno Consolidamento dei versanti sottostanti il cimitero e zone limitrofe 660.000

• Spinone al Lago Mitigazione del rischio idrogeologico nella Valle dei Panni e in altri impluvi a Spinone al Lago 615.000

• Parre messa in sicurezza versante franoso RUPE CASTELLO 250.000

• Sant’Omobono Terme intervento di difesa spondale del fiume Pettola nei pressi della Località Piccola Frontiera nel comune di Sant’Omobono Terme 100.000

leggi anche
  • Le immagini
    Frana a Val Brembilla e Brembo in piena: danni del maltempo in molte zone
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it