BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Travolto da un’auto mentre va al lavoro in moto: muore a 54 anni foto

Filippo Giordano, di Capriate, è stato tamponato e poi investito da una Fiat 500 X lungo la A4: era operaio alla Aesys di Seriate

In sella alla sua moto si stava recando come ogni giorno al lavoro, ma martedì mattina Filippo Giordano è stato travolto in autostrada e ha perso la vita a 54 anni.

La tragedia intorno alle 7.45 lungo la A4, a quell’ora molto trafficata. Giordano era partito un quarto d’ora prima dalla sua abitazione in via Trieste 50 a Capriate. A bordo di una Honda 600, simile a un’Harley-Davidson, avrebbe dovuto raggiungere Seriate dove lavorava come operaio alla Aesys di via Pastrengo, azienda specializzata nei sistemi di comunicazione e nelle tecnologie di visualizzazione display e pannelli informativi.

Ma in fabbrica l’uomo non ci è arrivato. Secondo quanto ricostruito dagli agenti della Polizia Stradale di Seriate, circa 500 metri dopo il casello di Bergamo, il 54enne è stato tamponato da una Fiat 500 X guidata da un 50enne milanese. A causa dell’impatto, il motociclista è stato sbalzato dalla due ruote ed è finito a terra sull’asfalto. L’uomo alla guida della vettura non è riuscito a evitarlo e l’ha travolto.

Giordano è deceduto in pochi istanti a causa delle gravi lesioni. Inutile ogni tentativo di rianimarlo da parte del personale sanitario intervenuto a bordo di un’ambulanza e dell’elisoccorso decollato dall’ospedale Papa Giovanni.

Il conducente della 500 X, scioccato per l’accaduto, è stato trasportato all’ospedale Bolognini di Seriate.

Per le operazioni di recupero dei mezzi e di sgombero della carreggiata, sono intervenuti anche i Vigli del Fuoco del Comando di Bergamo.

A seguito dell’incidente, con la chiusura della corsia in cui è avvenuto l’impatto, nella zona per un paio d’ore si sono formati rallentamenti.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.