Quantcast
Riparte "Up to you", dove i giovani imparano gratuitamente a fare teatro - BergamoNews
L'iniziativa

Riparte “Up to you”, dove i giovani imparano gratuitamente a fare teatro

Un originale percorso di formazione rivolto agli under 25 per vivere in modo nuovo il teatro, prendendosi cura di ogni aspetto dello spettacolo dal vivo: iscrizione obbligatoria entro il 31 ottobre.

Riparte “Up to you”, il progetto realizzato da Qui e Ora Residenza Teatrale, promosso dall’Assessorato alla Cultura di Bergamo in collaborazione con Bergamo per i Giovani e Dominio Pubblico e con la partecipazione del Comune di Scanzorosciate.

Di cosa si tratta? Up to you è un percorso di formazione rivolto agli under 25 per vivere il teatro, con lo scopo di prendere parte ad ogni tappa: dalla selezione degli spettacoli, alla logistica fino a passare per la promozione. I ragazzi under 25 potranno diventare spettatori/trici attivi/e e partecipare all’organizzazione degli spettacoli che verranno presentati nella seconda edizione del festival di teatro contemporaneo Up to you, ad aprile 2021.

“Up to you è un progetto che mi sta molto a cuore come azione concreta della linea di mandato ‘Protagonismo di realtà giovanili per la produzione di proposte culturali per la città’, per una Bergamo sempre più inclusiva – afferma l’Assessore alla Cultura, Nadia GhisalbertiAltamente innovativo, coniuga formazione e partecipazione in ambito teatrale, permettendo ad un gruppo di giovani under 25 di ‘fare gruppo’, di sperimentarsi come spettatori e spettatrici attivi. 44 ore di incontri, lezioni frontali, condivisione, conoscenza di altre realtà nazionali, con l’obiettivo di creare, scegliere e organizzare una rassegna di teatro contemporaneo. Si sviluppano così capacità e competenze che potranno essere messe a frutto non solo nel settore dello spettacolo dal vivo, sia esso di teatro, musica o danza, ma anche in altri campi professionali, visto che il percorso formativo propone innanzitutto un metodo organizzativo, che comprende comunicazione, promozione e grafica, budget e sostenibilità, logistica e relazioni con terzi. La call è aperta, e tutti gli interessanti sono chiamati a mettersi in gioco”.

Il progetto prende vita dalla collaborazione tra Qui e Ora Residenza Teatrale e Dominio Pubblico che ha creato un network nazionale rivolto alle direzioni artistiche under 25, di cui fanno parte numerose realtà e istituzioni culturali, come Gualtieri (RE) e Kepler-452 (BO). Novità di quest’anno è la collaborazione con il Comune di Scanzorosciate, il quale accoglierà parte del festival.

A Bergamo la formazione di Up to you sarà gratuita, su iscrizione obbligatoria entro il 31 ottobre e prevede undici momenti di incontro presso lo Spazio Polaresco.

Il primo incontro sarà sabato 28 novembre 2020 dalle 9.30 alle 13.30. Le prenotazioni devono essere effettuate entro il 31 ottobre alla mail quieora.organizzazione@gmail.com

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Gioppini di Bergamo
Il gruppo
I Gioppini di Bergamo compiono 70 anni: dall’esordio a Redona fino alla Walt Disney
edaordo manera (Foto da sito Filodrammatici)
Treviglio
Filodrammatici, cabaret online: tra gli ospiti Justine Mattera, Max Pisu, Leonardo Manera
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI