Le novità

Stato d’emergenza prorogato al 31 gennaio: mascherine obbligatorie subito

Chi non si adegua, per scelta personale o per sbadataggine, rischia multe da 400 euro a 1.000 euro

Il Consiglio dei ministri ha prorogato al 31 gennaio 2021 lo stato d’emergenza per il Covid-19.

Nella mattinata di mercoledì 7 ottobre, dopo i problemi emersi il giorno precedente per la mancanza del numero legale, la Camera ha dato via libera alla risoluzione di maggioranza (l’opposizione non ha votato), per il provvedimento antipandemia e la proroga dell’emergenza.

In tutto 120 i deputati in missione, numero che comprende anche quelli in isolamento fiduciario. Ieri sera, infatti, la giunta per il Regolamento ha deciso che i parlamentari in quarantena siano considerati in missione. In questo modo, risultando assenti giustificati, si riduce il quorum per il raggiungimento del numero legale.

Tra le misure confermate nel decreto con cui il governo proroga lo stato d’emergenza fino a gennaio c’è quella sulle mascherine all’aperto, obbligatorie quando ci si trovi vicino ad altre persone non conviventi. Chi non si adegua, per scelta personale o per sbadataggine, rischia multe da 400 euro a 1.000 euro. La mascherina è obbligatoria anche in tutti i luoghi chiusi, abitazioni private escluse.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
leggi anche
dati 7 ottobre
I dati di mercoledì 7 ottobre
Covid, boom di tamponi in Lombardia: oltre 21mila e 520 positivi, 37 a Bergamo
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI