Bergamo, bimbi a scuola sicuri con il Piedibus: presto ripartirà il servizio - BergamoNews
Palafrizzoni

Bergamo, bimbi a scuola sicuri con il Piedibus: presto ripartirà il servizio

Tante richieste da genitori e scuole. L'assessore all'Istruzione Loredana Poli: "Stiamo ultimando i protocolli anti-Covid"

Un modo sicuro, ecologico e divertente per compiere il tragitto casa-scuola: un bus che va a piedi, formato da un piccolo gruppo di bambini accompagnati da due adulti volontari, un “autista” davanti e un “controllore” che chiude la fila. È il Piedibus: servizio amatissimo dai cittadini bergamaschi e attivo nel Comune di Bergamo da oltre dieci anni.

Come un vero autobus di linea parte da un capolinea. Seguendo un percorso stabilito, raccoglie poi i passeggeri alle “fermate” predisposte lungo il cammino rispettando l’orario prefissato.

Causa Covid il servizio (dedicato ai bambini dai 6 anni in su) è stato interrotto, ma dopo le numerose richieste da parte di genitori e scuole, a pochi giorni ripartirà.

“Le famiglie ci hanno contatto per chiederci novità in merito e ora stiamo ultimando il protocollo anti-Covid per rendere il piedibus sicuro secondo le norme igieniche – spiega l’assessore all’Istruzione del Comune Loredana Poli -. Sicuramente i bambini dovranno indossare la mascherina e, prima di prendersi per mano, dovranno igienizzarle. Ci stiamo lavorando e siamo molto contenti di far ripartire un servizio divertente e amato da grandi e piccoli”.

Il Piedibus è guidato da bambini che vanno a scuola a piedi accompagnati da insegnanti e genitori volontari: per chi volesse dare la propria disponibilità a guidare i piccoli in sicurezza, può contattare la propria scuola di riferimento.

leggi anche
  • Cibo a domicilio
    Deliveroo, boom a Bergamo nel lockdown: 50 nuovi ristoranti, ordini +115%
    deliveroo
  • Le novità
    Mascherine all’aperto, no al coprifuoco: pronto il nuovo decreto anticontagio
    mascherine
  • Bergamo
    “Troppi assembramenti fuori dalle scuole, servono regole”: ci penserà la Croce Rossa
    Primo giorno di scuola a Bergamo
  • Coronavirus
    “Sui mezzi pubblici situazione inaccettabile: servono più corse, intervengano i privati”
    Bus affollato (Foto di zydeaosika da Pexels)
  • Coronavirus
    A Bergamo e in provincia 16 classi in isolamento: sono 72 i contagiati a scuola
    Studente Coronavirus
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it