Elicottero e droni, si cerca ancora il 46enne scomparso sulla Presolana - BergamoNews
Soccorso alpino

Elicottero e droni, si cerca ancora il 46enne scomparso sulla Presolana

Una trentina di persone hanno perlustrato la zona della cresta e alcuni canali. Neve in quota: condizioni difficili

Andranno avanti anche domani (mercoledì 7 ottobre) le ricerche del 46enne di Ardesio disperso da domenica scorsa dopo un’escursione sulla Presolana.

Oggi i tecnici della VI Delegazione Orobica del Cnsas, insieme con il Sagf – Soccorso alpino Guardia di finanza (in totale una trentina di persone) hanno perlustrato la zona della cresta e alcuni dei tanti canali presenti.

Nella foto Alessandro Fornoni, 46enne meccanico di Ardesio

Le squadre sono state portate in quota con l’elicottero della Protezione civile di Regione Lombardia e poi è stata fatta un’importante operazione di sorvolo, alla ricerca di segni che potessero far ritrovare la persona, dispersa ormai da domenica.

Le condizioni di movimentazione dei tecnici sono difficili per la presenza in quota di parecchia neve e di ghiaccio. In certi punti ci sono accumuli anche di 50-60 cm, soprattutto nei canali, e questo purtroppo rende molto difficile l’avvistamento.

Per la ricerca sono stati utilizzati anche dei droni, ma per ora senza esiti positivi.

leggi anche
  • Val seriana
    Oltressenda Alta, escursionista 46enne disperso: ricerche in corso da domenica
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it