Calusco, il Ponte San Michele chiude per lavori per quattro notti - BergamoNews
Date e orari

Calusco, il Ponte San Michele chiude per lavori per quattro notti

La prima chiusura tra martedì 6 e mercoledì 7 ottobre: le altre tre entro la fine del mese.

Quattro chiusure notturne per consentire operazioni di carico e scarico delle attrezzature da ponteggio a servizio dell’arco del Ponte San Michele. 

È quanto comunica la Provincia di Bergamo, con tutto il transito vietato lungo la struttura che collega Calusco e Paderno d’Adda.

La prima chiusura è prevista dalla mezzanotte di martedì 6 ottobre alle 4.30 di mercoledì 7.  

Le altre tre chiusure seguiranno gli stessi orari, tra il 12 e il 13 ottobre, tra il 15 e il 16 e tra il 19 e il 20. 

La posa in opera e le segnalazioni stradali relative ai lavori saranno di competenza di Rete Ferroviaria Italiana.

leggi anche
  • Calusco
    Il ponte San Michele sull’Adda riaperto al traffico ferroviario
    Riapertura del Ponte san Michele sull'Adda
  • Sull'adda
    Ponte San Michele, il Pd dell’Isola: “Si privilegi il traffico ferroviario”
    Pista ciclabile ponte di Calusco
  • Calusco d'adda
    Riaperto al traffico il ponte San Michele: “A settembre anche per i treni”
    riapertura ponte san michele
  • Il sopralluogo
    Variante Sud di Calusco, dalla Regione 1,8 milioni di euro: cantiere nel 2021
    Variante Sud di Calusco, dalla Regione 1,8 milioni di euro
  • Lunedì mattina
    Guasto all’impianto semaforico del ponte San Michele: chiuso e poi riaperto
    Riapertura del Ponte san Michele sull'Adda
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it