Quantcast
La Bergamasca fa i conti del maltempo: in Val Brembana frane e strade chiuse - BergamoNews
Il bilancio

La Bergamasca fa i conti del maltempo: in Val Brembana frane e strade chiuse fotogallery video

La pioggia che da venerdì ha iniziato a cadere ha creato diversi danni punti del territorio, in particolare in quello brembano

Una mattinata di maltempo e danni quella di sabato 3 ottobre, che ha visto interessati diversi punti della provincia bergamasca e in particolare la Valle Brembana. La pioggia che da venerdì ha iniziato a cadere sulla zona ha creato infatti diversi danni in più punti del territorio attraversato dal fiume Brembo. Già dalla mattinata i sindaci stanno monitorando la situazione, con diversi interventi dei comuni nella chiusura di strade a causa di frane e smottamenti, oltre ad un controllo continuo dell’argine del fiume.

In Val Brembilla è franato un tratto di strada provinciale sp24 in località Foppacalda, sul lato del torrente Brembilla: con la strada inagibile, già in mattinata sono intervenuti i tecnici della Provincia. Diverse poi le strade inizialmente chiuse al traffico: oltre che Val Brembilla, chiuse per frana le strade a Olmo al Brembo (riaperta alle 13 in senso alternato), Cassiglio e Mezzoldo-San Marco. Chiusa almeno fino a domenica anche la strada per Valtorta e Ornica, a causa di una frana tra il ponte e il bivio che porta ai due paesi (ora sgomberata). Cinque i comuni rimasti isolati in mattinata: Ornica, Valtorta, Piazzolo, Piazzatorre e Mezzoldo.

Sempre ad Olmo al Brembo sono stati registrati interventi per alcune piante cadute, mentre a Camerata Cornello è stata segnalata un’interruzione di energia elettrica nella mattinata di sabato: l’Enel ha già provveduto ad installare tre gruppi elettrogeni per ripristinare la corrente nel centro del paese e nelle frazioni Ronchi e Bruga. Le piante cadute sui tralicci dell’elettricità hanno provocato disagi anche a Zogno, nelle frazioni di Somendenna e Miragolo (anche in questo caso sono in corso interventi dell’Enel per il ripristino).

A Cusio uno smottamento di notevoli dimensioni, sul versante nella frazione Colle della Maddalena, ha isolato una casa, con danni a viabilità ed edifici. Visti i danni e il pericolo ancora presente, il sindaco Andrea Paleni ha chiuso la strada che dal paese porta alla frazione e ordinato l’evacuazione dell’abitazione in via Maddalena 49. Sono attualmente in corso i lavori per la messa in sicurezza. A Lenna è stato allagato il campo da calcio.

A San Pellegrino il maltempo ha provocato il crollo di un tratto di muro sull’argine del fiume Brembo, lungo viale Belotti nella zona del ponte vecchio: l’acqua ha eroso una parte di uno spigolo. Già in mattinata è intervenuto per un sopralluogo il dott. Michele Gargantini per conto di Regione Lombardia. “Bisogna aspettare che si abbassi il livello del fiume per fare una stima completa dei danni, – spiega il sindaco Vittorio Milesi – valuteremo in seguito per gli interventi necessari”. Chiusi a San Giovanni Bianco i due ponti pedonali sul Brembo.

Danni anche lungo la pista ciclopedonale, con la chiusura del tratto tra Ambria di Zogno e San Pellegrino (vicino allo stabilimento della Sanpellegrino, in località Alderò). Anche in questo caso, l’innalzamento del livello del fiume ha provocato l’erosione di una parte di strada, con danni anche ad alcune tubature sottostanti: Uniacque sta attualmente intervenendo sul tratto interessato (al momento sono scongiurati danni al metanodotto).

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
leggi anche
La Bergamasca fa i conti del maltempo: in Val Brembana frane e strade chiuse
Regione
Maltempo, la Lombardia chiede stato d’emergenza: “Momento duro, facciamo il possibile”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI