Quantcast
Per i divani di Bk Group anno difficile causa Covid, ma l'entusiasmo c'è - BergamoNews
Appunti a matita

Per i divani di Bk Group anno difficile causa Covid, ma l’entusiasmo c’è

“I nostri clienti sono soprattutto le grandi catene di hotel francesi, e là tutto è fermo - spiega Marco Vangelisti -, i progetti che dovevamo avviare sono rimandati al 2021-2022"

“Siamo la seconda generazione, 3 fratelli, ognuno di noi ha il proprio ruolo in azienda – racconta Marco Vangelisti, ingegnere a BK Group, l’azienda, con sede a Treviglio, conosciuta nel mondo per i suoi divani letto innovativi e convertibili-. Lo stabilimento di Treviglio fu aperto nel 1963, fino al 2000 lavoravamo nel settore mobilificio italiano, poi ci siamo trasformati. Oggi il 90% del nostro mercato è estero, lavoriamo per l’80% col settore professionale, con grandi catene di hotel, ma anche navi, yacht, case di cura”.

Il 2020 è per BK Group un anno complesso.

“I nostri clienti sono soprattutto le grandi catene di hotel francesi, e là tutto è fermo – spiega Vangelisti -, i progetti che dovevamo avviare sono rimandati al 2021-2022. Volevamo lanciare una nuova gamma di prodotti, avevamo molte idee da sviluppare, anche perché nel 2019 eravamo cresciuti molto (+40% rispetto al 2018)”.

L’azienda ha chiuso a inizio marzo e ha riaperto a maggio, produce tutti i suoi prodotti internamente, nello storico stabilimento di Treviglio, a oggi ha subito perdite (-35% rispetto al 2019), ma l’entusiasmo di chi la guida sa far guardare oltre.

“Lo sguardo dell’imprenditore dev’esser sempre ottimista – dice convinto Marco Vangelisti -. Amo il mio mestiere, non ci si annoia mai. La cosa più stimolante per me sono le nuove sfide, progettare e guardare il disegno che man mano prende vita, diventando un prodotto utile e nuovo che poi girerà il mondo”.

Tra i prodotti che più hanno connotato BK Group c’è il divano letto nato dall’ingegno del grande designer Massimo Vignelli: un divano trasformabile, dai cui braccioli puoi scoprire comodini, il cui schienale si alza diventando un tavolo e che in un attimo è anche letto.

“Nel 2006 andammo a New York per conoscerlo, lui ci prese in simpatia – rivela Vangelisti -, ne nacque una stretta collaborazione duratura. Vignelli aveva un entusiasmo sorprendente e per noi decise di progettare un divano letto ‘timeless’, senza tempo, trasformabile”.

“Mi piace il design quando è semanticamente corretto, sintatticamente consistente e pragmaticamente comprensibile – affermava Vignelli -. Mi piace visivamente potente, intellettualmente elegante, e soprattutto senza tempo”.

Concetto che BK Group ha fatto proprio. Che si tratti di divani, di poltrone o di pouf, appena li vedi li riconosci.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Gamba Serramenti e Imballaggi
Appunti a matita
Gamba 70 anni di amore per il legno che uniscono tre generazioni
calciobalilla Fas Pendezza
Appunti a matita
Fas Pendezza, quando il calciobalilla diventa oggetto di design
Dalla natura alle cose - 2020
Fino al 20 settembre
“Il Legno dalla Natura alle cose”: 40 aziende in mostra al porticato della Biblioteca Mai
legno 2018
Ottava edizione
Ricominciamo dal legno, 40 aziende bergamasche in campo
legno 2018
Ottava edizione
Ricominciamo dal legno, 40 aziende bergamasche in campo
pow presezzo
Appunti a matita
Pow, quando gli arredi d’interno incontrano la filosofia sartoriale
Generico settembre 2020
Appunti a matita
Losa Legnami e quegli angoli di giardino che diventano piccoli paradisi
Filippi 1971
Appunti a matita
Filippi 1971, dal lockdown un’innovativa collezione di mobili con materiale di recupero
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI