I mille volti di una parete - BergamoNews
A cura di

Laboratorio Italiano Design

Laboratorio italiano design

I mille volti di una parete

Nuovo appuntamento con la rubrica di interior design, in collaborazione con Laboratorio Italiano Design di Bergamo

Le mode ritornano! Quante volte abbiamo sentito ripetere questa frase. I remake sono di grande tendenza. Tutto ha un ciclo: con cadenza trentennale vengono ripescate le mode del passato, dando vita a dei ritorni di fiamma che condizionano il nostro modo di pensare e vivere.

Questo è accaduto anche per le decorazioni delle pareti.

Tale esigenza appare nell’uomo sin dal tempo che fu. Ne sono prova gli affreschi, i rivestimenti in legno e cuoio, gli stucchi, quella moda tipicamente araba giunta in Europa nel Medioevo rappresentata dagli arazzi. Non solo una forma ornamentale, ma un modo per distinguersi e rimarcare il proprio status, tipico dei ceti abbienti che, col passare dei secoli, grazie anche all’arrivo della carta dalla Cina – applicata alle pareti dopo essere stata dipinta a mano – e all’avvento dell’industria, si rende accessibile ai più.

Gli anni Settanta sono il decennio d’oro delle carte da pareti: ogni abitazione è tappezzata da geometrie particolari e da colori audaci, tendenza che svanirà per parecchio tempo.

È in questi ultimi anni che si è sentita la necessità di colmare questa nostalgia, rilanciando le decorazioni murarie, ma con un tocco trendy e moderno. Se in passato ogni singola parete veniva ricoperta, oggi questo privilegio spetta soltanto ad una.

Molte le strategie applicate: il richiamo ai loft industriali newyorkesi fa nascere la moda delle pareti di mattoni a vista, un modo per dare carattere ad un ambiente, ma anche strumento che consente di valorizzare elementi importanti di una struttura come ad esempio la scala che porta al piano superiore. L’impiego di un rivestimento in pietra, come elemento di separazione per spazi contigui, è un metodo efficace per rimarcare tale separazione. Questa forma di rivestimento può essere adoperata in qualsiasi ambiente e con differenti tipologie di pietre: la zona conversazione acquisterà raffinatezza ed un’eleganza singolare se mobili di legno scuro o di metallo saranno accostati ad una parete di mattoni color antracite; l’impiego di pietre tagliate in grossi blocchi darà al bagno la sensazione di vivere immersi nella natura, come in una grotta. Il pannello della tv – retroilluminato da led – applicato alla parete di pietra o di mattoni creerà un effetto cornice, dando vita a dei suggestivi giochi di luce.
Ma parlavamo di remake! Eccola, a distanza di quasi trent’anni, ritornare sulla scena: la carta da parati è il nuovo must per una casa dallo stile inconfondibile.

Noi di Laboratorio Italiano Design abbiamo selezionato tre delle migliori case che esistono sul mercato per attribuire carattere e forte impatto alle vostre pareti.

Le texture e le collezioni spaziano dalle geometrie, agli elementi della natura, al classico, al monocromatico, all’orientale, alla pop-art e alle fantasie per le camere dei più piccoli.

I colori scuri del mare agitato e il cielo plumbeo rendono un wallpaper incisivo e drammatico, adatto a conferire energia e movimento ad uno studio o una sala d’attesa; l’intreccio tra oriente ed occidente, rappresentato dalla silhouette di un albero dal tronco ritorto decorato su centinaia di cordini neri che sembrano formare una tenda, crea un perfetto contrasto con le grandi portefinestre a tutt’altezza della zona divani.

L’immagine di una donna eterea applicata all’ingresso di un’abitazione o in una reception fa nascere in chi la osserva un senso di soggezione come se ella volesse affermare di non oltrepassare la linea che delimita il suo territorio.

Per attribuire eleganza e raffinatezza ad una sala da pranzo si opta per una boiserie laccata, disegnata ad hoc dal nostro designer, posta nella parte inferiore mentre un richiamo al Rinascimento o a Pompei ricopre la parte superiore della parete sino al soffitto.

Ad incorniciare il letto matrimoniale una geometria o un monocolore, in nuances con la testata dello stesso; mentre per i più audaci un richiamo alla pop-art e ai fumetti valorizzerà l’alcova.

Gli addetti al settore non hanno trascurato nessuno: per le camere dei piccoli il richiamo ad istanti di allegria dati dalla giostra della spensieratezza, o delle mongolfiere per consegnare a Morfeo i sogni dei vostri tesori.
Non solo pietra, ma dei rivestimenti in legno di betulla e fibra di vetro – materiali estremamente resistenti all’umidità – creano una soluzione decorativa che renderà unica e inconfondibile la vostra toilette.

S.R.
Presso Officer
Laboratorio Italiano Design

leggi anche
  • Agrigento
    RebelArchitette, due bergamasche a Favara per il South Italy Architecture Festival
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it