BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nebelhorn Trophy, trionfo fra le coppie per Rebecca Ghilardi e Filippo Ambrosini

La 20enne di Pedrengo e il 27enne di Asiago ha preceduto di pochi centesimi i tedeschi Annika Hocke e Robert Kunkel

Il debutto stagionale è sempre un momento particolarmente delicato per un pattinatore.

Dopo un’estate trascorsa a provare e riprovare le nuove combinazione, la tensione dell’esordio e i giudizi del pubblico possono metter a repentaglio buona parte di un’annata.

L’importante è rimanere sereni e concentrati, analizzando i propri errori con spirito critico come dimostrato da Rebecca Ghilardi e Filippo Ambrosini al termine del Nebelhorn Trophy 2020.

La 20enne di Pedrengo e il 27enne di Asiago si sono infatti imposti nella prima tappa delle ISU Challenger Series ponendo un importante sigillo in vista del Grand Prix.

Terzi dopo il programma corto (58.32 punti; 31.08 di tecnico e 27.24 per le components), gli allievi di Franca Bianconi e Rosanna Murante hanno ribaltato la situazione nel libero distanziando di pochi centesimi i tedeschi Annika Hocke e Robert Kunkel.

Malgrado una caduta della giovane orobica nel triplo salchow e una time violation, la coppia dell’IceLab Bergamo si sono mostrati a proprio agio sulle note di “Grande Amore” de “Il Volo” ottenendo una valutazione di 96.29 (45.49, 52.80) e totalizzando così 154.61 punti.

Il ghiaccio di Oberstdorf non ha offerto le medesime sensazioni a Matteo Rizzo che ha faticato a fronte della grande prestazione del collega Gabriele Frangipani.

Il 22enne di stanza a Bergamo ha pagato alcune imperfezioni mostrate nella seconda parte di gara, non riuscendo a confermare la terza piazza dello short program e dovendosi così accontentare della quinta piazza conclusiva (214.14).

L’obiettivo del portacolori delle Fiamme Azzurre sarà quello di migliorarsi ulteriormente e cogliere così il primo podio del post-lockdown.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.