BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bariano, torna la polizia locale: il presidio affidato agli agenti di Romano

Dopo la chiusura dell'Unione Terre del Serio, il super ente che si occupava anche della sicurezza, cinque comuni erano rimasti senza vigili

Più informazioni su

Dal 1° ottobre Bariano tornerà a essere presidiata. È notizia di poco fa l’accordo raggiunto tra i sindaci Andrea Rota e Sebastian Nicoli che permetterà agli agenti della polizia locale di Romano di Lombardia di sorvegliare anche il territorio della vicina Bariano, rimasto senza vigili dopo la chiusura dell’Unione Terre del Serio.

Il super ente, costituito nel 2013 per occuparsi (anche) della sicurezza dei comuni di Mozzanica, Pagazzano, Fornovo, Morengo e – appunto – Bariano, è stato sciolto nei mesi scorsi dopo che tutti i servizi erano tornati in capo alle singole amministrazioni.

Costi troppo alti e poco personale a disposizione hanno fatto sì che il progetto delle Terre del Serio naufragasse sette anni dopo la sua nascita creando situazioni anche imbarazzanti, come i mezzi a disposizione del comando della polizia locale dell’ente rimasti per mesi fermi parcheggiati, a Bariano, perché senza benzina.

Martedì 29 settembre l’amministrazione comunale di Bariano ha dato l’annuncio: i vigili torneranno a presidiare il territorio grazie all’intesa raggiunta col vicino comune di Romano di Lombardia.

Una semplice collaborazione con gli agenti del comandante Angelo di Nardo, per ora, che tra poco diventerà una vera e propria convenzione che permetterà di definire in forma stabile e duratura la nuova configurazione di servizio.

Bariano

“Siamo fiduciosi – spiega il sindaco di Bariano, Andrea Rota – che il nuovo servizio possa portare maggiore attenzione al territorio e migliorare il senso di sicurezza che tutti noi percepiamo per vivere serenamente nella nostra comunità. Ringraziamo l’amministrazione comunale di Romano di Lombardia e il comandante di Nardo per la disponibilità dimostrata e per il lavoro di programmazione svolto negli ultimi mesi”.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.