"La cura per lei solo in Israele": colletta solidale per salvare la piccola Giulia - BergamoNews
L'appello

“La cura per lei solo in Israele”: colletta solidale per salvare la piccola Giulia

Dieci anni, ha un tumore alle guaine periferiche del sistema nervoso. Scatta la raccolta fondi su Gofundme

Giulia è bambina di 10 anni, residente con la famiglia a Ombriano (Crema).

La piccola ha un tumore alle guaine periferiche del sistema nervoso, malattia rarissima per la quale non vi è una cura certa. Tempo fa, aveva già vinto un’altra durissima battaglia, contro un altro tumore: ora si trova a lottare contro una malattia ancora più infida.

La mamma, Leni, ha aperto una sottoscrizione su Gofundme (Aiutiamo Giulia Kabello) per arrivare a 200mila euro, necessari solo per il trasferimento in Israele e la presa in carico da parte dell’ospedale di Giulia. Si tratta dello Sheba medical center di Tel HaShomer, dove praticano una cura sperimentale sui pazienti affetti da questa malattia.

Per fare una donazione clicca qui. “C’è poco tempo”, è l’appello di mamma Leni.

Più informazioni
leggi anche
  • Lieto fine
    La malattia rara e la solidarietà: il sogno di Riky di andare all’asilo è diventato realtà
    Riky
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it