Bergamo

I dehors? “Belli, ma in via Tiraboschi sono troppo vicini alla carreggiata” fotogallery

La segnalazione di una lettrice: "Basta sbandare per un qualsiasi motivo con l'auto e non c’è alcun impedimento fisico tra la strada e i tavolini"

Complice l’estate e il bel tempo, i dehors di bar e ristoranti hanno invaso il centro città.

Non solo la bella stagione, anche l’emergenza sanitaria ha spinto i gestori di Bergamo a spostarsi all’esterno dei locali. Anche grazie ai finanziamenti del Comune, così da permettere a tutte le realtà commerciali di poter riprendere l’attività post lockdown in sicurezza: la loro e dei clienti.

La scelta è piaciuta a molti cittadini, vista la richiesta di mantenerli stabili. Non sono solo ‘esteticamente’ belli, ma riescono anche ad animare il centro città: da anni deserto nelle serate invernali e ad allontanare al tempo stesso degrado e criminalità. Seguendo un po’ l’esempio di città universitarie italiane (vedi Bologna e Pavia) ed europee (come Parigi e Barcellona(: sempre animate e colorate dai dehors mai vuoti, anche con il clima invernale.

Da Piazza Pontida al Sentierone e Via XX Settembre, gli spazi esterni hanno conquistato i cuori e le vie della città, ma una piccola falla, forse, c’è. In via Tiraboschi pare che i dehors esterni dei bar posizionati sull’appena rinnovato, allargato ed abbellito marciapiede, non siano correttamente in sicurezza.

Grazie alle foto inviateci da una lettrice, si vede chiaramente come tra il marciapiede dove si trovano i tavolini e la carreggiata dove transitano macchine ed autobus non ci sia un opportuno divisorio che impedisca incidenti e collisioni. Sono invece presenti in Borgo Santa Caterina per i nuovi esterni dei bar.

“Possono essere pericolosi, basta sbandare per un qualsiasi motivo con la macchina e non c’è alcun impedimento fisico tra la carreggiata e i tavolini che possa impedire lo scontro – fa notare la nostra segnalatrice -. I dehors sono molto belli, ma questi sarebbe il caso di metterli in sicurezza visto che sono molto amati e frequentati e la strada è trafficata, specialmente dagli autobus che vanno in Porta Nuova”.

Ora che (forse) tutti i dehors diventeranno definitivi, insieme alle attrezzature riscaldanti per affrontare l’inverno, verranno anche eseguiti gli opportuni lavori di messa in sicurezza per quelli che ne hanno bisogno?.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Dehor a Bergamo
Anti contagio e non solo
Bergamo più bella e animata coi dehors. E dove c’è vita cala la malavita: perché non tenerli?
Dehor a Bergamo
La decisione
Dehors, dal Comune di Bergamo arriva la proroga fino al 31 dicembre
via zambonate
Il progetto
Riqualificazione del centro cittadino: tocca a via Zambonate
Dehor a Bergamo
L'ordinanza
Dehors a Bergamo: prorogata la concessione gratuita fino al 31 marzo
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI