BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Seriate, il Rotary Club dona un ecografo portatile all’ospedale

L'ecografo sarà utilizzato nel reparto di Medicina dell'ospedale di Seriate, diretto dal Prof. Alberto Tedeschi, consentendo di migliorare anche la gestione dei tempi di attesa per le ecografie e ottimizzare il flusso di lavoro direttamente all'interno del reparto.

L’ecografo donato nella mattina di sabato 26 settembre dal Rotary Club Bergamo Città Alta e dal Rotary Club VilingenSchwenningen Mitte sarà utilizzato nel trattamento e nella gestione dei pazienti con problematiche arteriose e cardiovascolari: inclusa la metodica eco colordoppler, fondamentale per gli esami vascolari.

L’indagine ecografica consente di fare un esame al letto del malato, potendo così valutare il flusso venoso al fine di escludere la presenza di trombosi venosa nei malati.
Inoltre, la possibilità di effettuare questi esami secondo questa modalità permette di garantire maggiore confort al paziente già debilitato dal ricovero in ospedale e, spesso, in età avanzata.
Nei pazienti diabetici, spesso ricoverati in reparti internistici, l’ecografia è uno strumento diagnostico per la valutazione delle problematiche arteriose connesse alla malattia cronica.

La pandemia Covid ha portato con sé, oltre alla più evidente e critica manifestazione clinica della polmonite, anche danni di tipo cardiovascolare e complicanze trombo-emboliche.
L’ecografo sarà utilizzato nel reparto di Medicina dell’ospedale di Seriate, diretto dal Prof. Alberto Tedeschi, consentendo di migliorare anche la gestione dei tempi di attesa per le ecografie e
ottimizzare il flusso di lavoro direttamente all’interno del reparto.

“È una grande soddisfazione per tutti i soci dei due Club Rotary gemellati di Bergamo Città Alta e di Villingen-Schwenningen Mitte poter ancora una volta mettere al servizio della nostra comunità e del nostro territorio il nostro contributo in questa straordinaria situazione che il Covid ci ha messo di fronte. L’acquisto dell’ecografo portatile permetterà all’Ospedale di essere ancora più efficace nella prevenzione e nella lotta contro il coronavirus che così duramente ha colpito la nostra provincia”. Ha affermato Emanuele Medolago Albani, presidente del Rotary Club Bergamo Città Alta. Momento di fratellanza e amicizia.

“È un piacere e un onore – ha detto ringraziando il direttore generale dell’ASST Bergamo Est – accogliere questa donazione che permetterà una diagnosi rapida e di qualità direttamente nella
stanza del paziente. Questo contributo rappresenta un vantaggio prezioso per i nostri utenti, si concretizza in un potenziamento dei servizi offerti, consolida il legame tra il presidio ospedaliero e gli assistiti. Grazie agli amici del Rotary Club Bergamo Città Alta e al Rotary Club VillingenSchwenningen Mitte per la preziosa disponibilità espressa nei confronti del nostro ospedale. Ricordo inoltre che nei giorni scorsi una delegazione istituzionale tedesca proveniente da Ludwisburg, nel Baden-Wurttemberg si era recata in visita all’innovativo laboratorio per la processazione di tamponi presso il POT di Calcinate realizzato anche con un prezioso contributo del Rotary Distretto 2042”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.