BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’Atalanta riparte da dove aveva finito: poker al Torino, subito i tre punti fotogallery

Debutto col piede sull'acceleratore per i nerazzurri, devastanti in certi tratti del match: in gol Gomez, Muriel, Hateboer e de Roon

Più informazioni su

Di una cosa possiamo essere sicuri: l’Atalanta non ha dimenticato come si fa gol. All’Olimpico di Torino, nel primo match ufficiale dell’anno, gli uomini di Gasperini hanno aperto la stagione con un poker. Lì, dove nel campionato scorso rifilarono ai granata un umiliante 7-0 che fu l’inizio della fine dell’era-Mazzarri sotto la Mole.

Gomez e compagni hanno dato un’altra prova di grandezza, di incredibile maturità. I bergamaschi hanno giocato e hanno divertito, hanno fatto il solito estenuante (e concreto) possesso palla e hanno creato una montagna grande così di occasioni. E hanno segnato subito, pronti-via, quattro gol.

L’Atalanta è stata grande anche nei momenti di difficoltà: è stato il Toro, infatti, a passare in vantaggio dopo 11′ con un gran gol di Belotti. I nerazzurri, però, non si sono mai disuniti e hanno giocato come se niente fosse, creando e colpendo.

Stupendo il pareggio di Gomez (13′), ancor più spettacolare il 2-1 firmato d Muriel (21′) con un destro angolatissimo da posizione impossibile. Poi il 3-1 di Hateboer, al 42′, e il colpo di testa di Belotti (43′) hanno chiuso un pirotecnico primo tempo sul 3-2.

Nella ripresa c’è stata solo l’Atalanta, che prima ha colpito con de Roon (piattone sinistro che chiude il match al 54′) e poi ha amministrato senza rischiare nulla, sfiorando anzi più volte la quinta marcatura.

Nel finale i debutti con la maglia nerazzurra di Lammers e Mojica. Avremo tempo di rivederli meglio.

Mercoledì si torna subito in campo: alle 20.45 c’è la Lazio, in un altro Olimpico.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.