Effetto Covid sul mercato immobiliare: “Come cambia la ricerca di casa dopo il lockdown” - BergamoNews
A cura di

Laboratorio Italiano Design

Laboratorio italiano design

Effetto Covid sul mercato immobiliare: “Come cambia la ricerca di casa dopo il lockdown”

Nuovo appuntamento con la rubrica di interior design, in collaborazione con Laboratorio Italiano Design di Bergamo

Non ne volevamo parlare, ma è inevitabile far riferimento ai mesi passati per comprendere come quel terrificante episodio ha modificato la nostra vita e in particolare il modo di come ha influenzato e influenzerà le nostre scelte, soprattutto in tema casa.

L’acquisto o l’affitto di una abitazione è un passo importante che deve essere seguito da un’analisi ponderata. Non è un oggetto che se non piace o si cambia idea si può sostituire entro quindici giorni dall’acquisto; per la maggior parte della popolazione la casa è per la vita, quindi ogni singolo aspetto è da analizzare minuziosamente.
Come affermato dal Comitato consultivo tecnico dell’ Osservatorio del Mercato Immobiliare (OMI) del Ministero delle Finanze il mercato delle abitazioni non ha sofferto, ma quali sono le istanze degli acquirenti, abbiamo domandato al nostro esperto del settore Luca Colosio dell’Immobiliare Colosio.

Colosio conferma: a parte i mesi di isolamento forzato dove era impossibile mostrare case, la richiesta di abitazioni, in particolar modo di cantieri in costruzione, è rimasta costante; vi è una mutazione delle esigenze.

La richiesta di giardini, ampi balconi o solarium come estensione dello spazio interno è ciò che più si desidera. Con cura si decide di arredare questi ambienti rendendoli eleganti, confortevoli, quasi una seconda abitazione dove non possono mancare una zona cooking, una zona living e, se spazio e bugdet lo consentono, una zona piscina/idromassaggio. Il pensiero è il seguente: se non posso andare in vacanza, che essa venga da me. Anche la ricerca del verde circostante è un aspetto che non viene trascurato; i paesi della prima cerchia di Bergamo sono privilegiati, grazie anche alla presenza di piste ciclopedonali immerse nella vegetazione lussureggiante. Il vivere green, limitando sprechi ed inquinamento, optando per classi energetiche a basso impatto, sono aspetti che vengono tenuti molto in considerazione, questo il motivo per cui vengono privilegiate le nuove costruzioni.

Elemento imprescindibile è una camera in più, non solo dove rinchiudersi per lavorare – lo smart working è sempre più diffuso – ma anche per creare la familyroom (cfr. primo articolo nostra rubrica) quell’area da destinare alle distrazioni, allo sport, ma anche dove rinchiudersi per ritagliarsi del tempo lasciando fuori la famiglia.
L’incertezza di viaggiare, le limitazioni imposte allo svago e al praticare i propri hobby, ha messo al centro di tutto la casa, dotandola di tutti i confort e dove ogni dettaglio non è lasciato al caso.

I single, se in precedenza optavano per un bilocale ora, anche come suggerisce Colosio, puntano su un’abitazione leggermente più grande, sia per, come già detto, destinare un luogo silenzioso, privo di distrazioni al lavoro; sia perché allargare la famiglia non è aspetto così secondario e l’incertezza del futuro fa sì che il cambiar casa non sia immediato. Inoltre, gli incentivi statali attualmente in vigore consentono di effettuare un investimento più elevato.

E per coloro che desiderano vendere? Il nostro esperto del settore – che collabora con una società di forte rilevanza, presente sia sul mercato locale, che sulla città di Milano – con cui ci siamo confrontati, consiglia di non lasciare nulla al caso: un buon home staging aumenterà il valore percepito.

Rendere più performante un’abitazione, magari affidandosi ad un esperto del settore, è caldamente consigliato. Dare nuova luce con una semplice tinteggiata di bianco e inserire due mobili in una casa vuota, renderà sicuramente più appetibile il bene; così come presentare una casa vissuta in ordine, pulita, evidenziando i punti di forza e nascondendo le sue debolezza, sarà un ottimo biglietto da visita.

S.R.
Press Officer
Laboratorio Italiano Design

leggi anche
  • Sabato 26 settembre
    Covid-19 e malattie neurologiche: a San Pellegrino Terme un convegno per discuterne
  • I dati
    Covid, 256 nuovi positivi in Lombardia: 25 a Bergamo
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it