Sorisole, Vivi: "L'allargamento di via Roccoli aprirà il mio secondo mandato" - BergamoNews
Il sindaco riconfermato

Sorisole, Vivi: “L’allargamento di via Roccoli aprirà il mio secondo mandato”

Il primo cittadino: "Gli studi e i progetti per l'allargamento di via Roccoli sono già pronti, vedremo di accelerare i tempi". 

Una valanga di voti riconferma il sindaco Stefano Vivi a Sorisole. Sostenuto da una colazione di centro destra con Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia, il primo cittadino confermato con oltre il 50% dei voti non svela i nomi della nuova giunta, ma non nasconde la sua soddisfazione.

“I cittadini hanno capito che lavoriamo sodo su tanti fronti senza tanti proclami” spiega Vivi che si toglie qualche sassolino dalla scarpa dopo una campagna elettorale che lo ha visto al centro di volantinaggi contro la sua amministrazione. “Non mi aspettavo questi attacchi, ma i cittadini hanno compreso che cosa era polemica e che cosa era politica, impegno e passione per il proprio paese”.

Che cosa farà nei prossimi cento giorni?
“La priorità per questo secondo mandato, ma è in continuità con il lavoro svolto finora, è l’allargamento di via Roccoli. La strada sulla quale si affacciano il polo scolastico di Sorisole, gli impianti sportivi e la stazione ecologica, oltre che essere un importante collegamento tra Sorisole e Petosino. Gli studi e i progetti sono già pronti, vedremo di accelerare i tempi”.

La sua rielezione si proietta in una fase non facile che è quella del post emergenza Covid. Come affronterà la crisi economica che si prospetta?
“Abbiamo già stanziato fondi per commercianti che sono stati penalizzati dal lockdown e abbiamo rimandato alcune scadenze per le imposte. Non mancheremo di essere di sostegno alle famiglie e imprese di Sorisole, nessuno sarà dimenticato o trascurato dalla mia amministrazione”.

leggi anche
  • Verso le elezioni
    Sorisole, Vivi: “Tanti progetti in corso, mi ricandido per terminarli”
  • Amministrative 2020
    Il nuovo Consiglio: gli eletti a Sorisole
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it