BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nel Parco dell’Adda si inaugura il Muva, Museo del naturalista

Sarà presente l'attuale Consiglio di Gestione del Parco Adda Nord presieduto da Francesca Rota che ha spinto fortemente per "riattivare" in grande stile lo spazio ospitato al pianterreno di Villa Gina

Il Muva – il Museo interattivo della Valle dell’Adda – non ha più segreti. Hanno avuto infatti uno straordinario successo di partecipazione le aperture estive di giugno, luglio, agosto e inizio aettembre che anticipano di fatto quella che sarà l‘inaugurazione ufficiale di domenica 27 settembre alla presenza delle autorità.

Sarà presente l’attuale Consiglio di Gestione del Parco Adda Nord presieduto da Francesca Rota che ha spinto fortemente per “riattivare” in grande stile lo spazio ospitato al pianterreno di Villa Gina a Trezzo sull’Adda in via Benigno Calvi 3 (località Concesa), anche sede dell’ente. Il taglio del nastro è in programma alle 11 ma sono tantissime le attività di contorno che proseguiranno per tutta la domenica.

Una parte del museo, la Sala del naturalista, è dedicata a Ettore Tibaldi e allestita con i suoi volumi, oggetti, articoli e esemplari, donati dalla famiglia.

Programma della giornata:

10 Laboratori didattici: giochi d’argilla
11 Apertura inaugurale del MUVA con taglio del nastro
11.30 Packraf (5 euro)
11.30 Visita guidata alle sale del MUVA
15 Laboratori didattici: giochi d’argilla
15 Tour naturalistico sull’Adda
16 Visita guidata alle sale del MUVA
17 Conclusione della giornata

Tutte le attività sono a offerta libera.

Il Muva è articolato in cinque sale, costruite per far conoscere al pubblico la storia, la cultura e la natura degli ambienti lambiti dalle acque del Fiume Adda.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.