Bonate sotto

Tenta di fuggire all’alt dei carabinieri, nell’auto trovano 7 chili di hashish

In manette un 32enne di Dalmine, processato per direttissima

I Carabinieri della Compagnia di Bergamo lo hanno arrestato dopo aver tentato di eludere un controllo a bordo della propria auto, trovandolo con circa 7 chili di hashish.

In manette un 32enne di Dalmine, fermato lunedì sera (22 settembre) all’altezza di via Papa Giovanni XXIII a Bonate Sotto. Alla vista dei militari ha tentato di allontanarsi per le vie limitrofe, venendo inseguito e fermato dopo circa un chilometro.

Sottoposto a perquisizione, l’uomo alla guida è stato trovato in possesso di circa sei chili e mezzo di hashish, nascosti in una busta della spesa all’interno del bagagliaio.

Nella circostanza, i militari hanno rinvenuto anche le chiavi di una seconda auto, un’Opel Meriva, poi rinvenuta a breve distanza con all’interno un altro mezzo chilo della stessa sostanza stupefacente.

Al termine delle attività, le due auto e i circa 7 chili di droga, divisi in 70 panetti da 100 grammi ciascuno, sono stati sequestrati e l’uomo è stato arrestato, in attesa del giudizio per direttissima di questa mattina.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Latitante
Questura di bergamo
Incendi, minacce, violenze, furti: arrestato latitante in via Autostrada
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI