Questura di bergamo

Incendi, minacce, violenze, furti: arrestato latitante in via Autostrada

Doveva scontare 6 anni e 4 mesi per una sfilza di reati, quasi tutti commessi in Bergamasca tra Grone, Alzano, Valbrembo e Nembro

Era destinatario di un provvedimento di cattura, emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura di Bergamo, dovendo scontare la pena di 6 anni, 4 mesi e 16 giorni di reclusione in quanto responsabile di una lunga serie di reati: incendio, minacce, lesioni, violenza, resistenza a Pubblico Ufficiale e furto, quasi tutti commessi in Bergamasca tra Grone, Alzano Lombardo, Valbrembo, Nembro.

Il personale della Squadra Mobile ha così tratto in arresto il pregiudicato Vasyl Bohayuk, alias Ivan Isak, nato in Ucraina nel 1979.

L’uomo è stato rintracciato in via Autostrada, a Bergamo, a bordo di un’autovettura in compagnia di un altro uomo, di nazionalità moldava, estraneo ai fatti. Bloccato, il cittadino ucraino è stato trasferito in Questura e dopo le formalità di rito portato alla casa circondariale in via Gleno.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Hashish
Bonate sotto
Tenta di fuggire all’alt dei carabinieri, nell’auto trovano 7 chili di hashish
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI