BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gazzaniga, disordini alla stazione dei bus: identificato ventenne

Sabato 19 settembre l'intervento degli agenti dell'Unione Sul Serio. Il comandante Pera: "Pronti a ricorrere al Daspo Urbano per chi crea allarme sociale"

Con l’inizio delle attività scolastiche in Val Seriana si sono intensificati i controlli anche sui fruitori di mezzi pubblici, in particolare nel territorio di Gazzaniga, dove sono stati segnalati in passato sia dall’amministrazione che dai conducenti di autobus, numerosi problemi con gli avventori dei mezzi.

Sabato 19 settembre il personale dell’Unità Radiomobile del corpo Unione Sul Serio è intervenuto a seguito di una richiesta all’autostazione di Gazzaniga, dove erano stati segnalati dei piccoli disordini.

Giunti sul posto, gli agenti hanno identificato un 20enne extracomunitario residente a Parre, già noto alle forze dell’ordine per numerosi precedenti di polizia alle spalle, stava creando disordine e impediva la libera fruizione dei mezzi pubblici.

Nei suoi confronti, oltre a l’intimazione a regolarizzare la sua presenza sul territorio italiano, è scattata la segnalazione e proposta del Foglio di Via Obbligatorio al Questore di Bergamo, misura cautelare che ne impedisce il rientro nel Comune di Gazzaniga per tre anni.

“Il territorio dell’Unione – spiega il comandante Marco Pera – , fortunatamente si può considerare tranquillo. Non ci sono grandi criticità, proprio per questo motivo abbiamo deciso di intensificare i controlli e applicare tutti gli strumenti normativi a tutela della collettività. Non escludiamo di far ricorso anche al Daspo Urbano per i soggetti che creano allarme sociale”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.