A Cividate al Piano trionfa Gianni Forlani: "Premiate le persone, non i partiti" - BergamoNews
Bassa

A Cividate al Piano trionfa Gianni Forlani: “Premiate le persone, non i partiti”

Il sindaco uscente riconfermato con la lista Comunità Democratica: "I cividatesi hanno dimostrato di essere culturalmente preparati"

Quando gli telefonano per comunicargli la vittoria, lo spoglio nei seggi ha da poco superato la metà dei voti. Ma ormai è chiaro: Gianni Forlani ha vinto ancora, è stato confermato sindaco di Cividate al Piano.

Sono da poco passate le 10.30 quando il primo cittadino appena rieletto sfida la gran pioggia e raggiunge la scuola primaria del paese, per assistere alla fine dello spoglio e per godersi i primissimi complimenti. Col sorriso nascosto dalla mascherina, ci pensano gli occhi a testimoniare tutta l’emozione che Forlani sta provando: “Sono contentissimo” le sue prime parole.

Poi vince la scaramanzia: i componenti della sua squadra sono pronti alla festa, ma tutti vogliono attendere la fine dello spoglio dei quattro seggi prima di rilasciare dichiarazioni ufficiali.

Alle 11.30 quel che era certo già da più di un’ora è confermato: la lista Comunità Democratica di Forlani batte Gente Comune di Francesco Gatti con un distacco netto, 66% a 34%, 1.872 voti contro 971. Il doppio.

“Quello che mi dà più gioia è l’aver compreso che i cividatesi hanno capito che in una realtà come la nostra si devono votare le persone e non i simboli di partito – spiega Forlani -. I miei concittadini hanno dimostrato di essere culturalmente preparati”.

“Ora cosa faremo? L’intenzione – continua Forlani – è di continuare il lavoro di rinnovamento del paese con il nuovo Pgt e di portare a termine le cinque opere che avevamo avviato prima delle elezioni: il sottopasso con ciclabile alla stazione ferroviaria, l’allargamento di via San Giorgio, un nuovo parcheggio per le scuole, la ciclabile a servizio del polo logistico che sorgerà al Cascinone. Non dimenticheremo nemmeno la sicurezza, per questo inseriremo il terzo vigile nel nostro organico”.

La festa dopo il trionfo di Comunità Democratica

Record di preferenze per Nicola Moioli, 25 anni, di Gente Comune, che ottiene 223 voti: è uno dei risultati migliori di sempre per Cividate al Piano. Sono state 112, invece, le preferenze della 24enne Giada Armellini, pure lei inserita nella lista di Gatti.

Per Comunità Democratica spiccano le 104 preferenze del 19enne Edoardo Raimondi, le 103 di Giovanna Pagani e le 100 di Antonella Casati.

Gianni Forlani, classe 1952, resta sindaco di Cividate
leggi anche
  • Il punto
    A Bergamo vince la continuità nel segno della Lega: unico vero ribaltone a Clusone
    massimo morstabilini vittoria
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it