Rinnovata e rimessa a nuovo la Comunità di Rogno della Cooperativa di Bessimo - BergamoNews
Aperta nel 1982

Rinnovata e rimessa a nuovo la Comunità di Rogno della Cooperativa di Bessimo

Per venerdì 25 settembre era in programma l'inaugurazione, ma le previsioni meteorologiche hanno consigliato di annullarla. 

Rinnovarsi per migliorare. Con questa premessa la Comunità di Rogno della Cooperativa di Bessimo è stata oggetto, dal gennaio del 2019, di un intenso lavoro di ristrutturazione e rinnovamento. Il progetto dei lavori ha risposto ad alcune necessità tra cui la realizzazione di un ingresso nuovo, per redistribuire ancora meglio gli spazi relazionali e di condivisione (sala pranzo e soggiorno), di servizio (cucina con dispensa) e comuni, ma anche l’installazione di un ascensore per disabili per garantire la completa accessibilità alla struttura.

Anche gli spazi privati della comunità sono stati rivisti realizzando nuove camere ma anche sistemando quelle esistenti, perché ogni singolo nucleo familiare abbia a disposizione uno spazio ben delineato con un servizio igienico dedicato. È stato realizzato anche un «alloggio sociale» nell’ambito del progetto di Housing Sociale «Fatti un tetto!», co-finanziato da Fondazione Cariplo, tramite cui la Cooperativa di Bessimo intende accompagnare le persone che terminano un percorso di recupero all’interno dei servizi residenziali della cooperativa verso un pieno reinserimento
nella società.

La Comunità di Rogno, aperta nel 1982, ha accolto negli anni circa 1000 persone: rivolta inizialmente ad un’utenza maschile, nel 1995 la comunità è stata riconvertita in comunità specialistica per nuclei familiari rivolta a coppie anche con bambini.

Per venerdì 25 settembre era in programma l’inaugurazione, ma le previsioni meteorologiche hanno consigliato di annullarla. 

“Inaugurare una sede storica potrebbe apparire un controsenso. Ma riteniamo – spiega Elisa Chiaf, direttore esecutivo della Cooperativa di Bessimo Onlus – che l’inaugurazione della rinnovata sede di Rogno, avviata nel 1982, abbia un duplice significato: da un lato celebrare la conclusione di un importante iter di lavori che hanno impegnato la Cooperativa di Bessimo – a tutti i livelli – per più di un anno. Inoltre, inaugurare una ‘rinnovata sede’ significa per noi continuare a rinnovare l’impegno che la Cooperativa e gli operatori infondono nel loro lavoro. Un lavoro importante, quotidiano, fatto di cura ed attenzione, che qui riguarda adulti e bambini che hanno deciso di percorrere un tratto di strada insieme, per superare le difficoltà derivanti dalla dipendenza dall’uso di sostanze. I lavori presso la sede della Comunità Specialistica di Rogno hanno riguardato l’innovazione, l’ampliamento e l’ammodernamento dei locali, oltre alla creazione di un nuovo appartamento di Housing Sociale che consentirà di ampliare le progettualità dedicate a chi deve essere re-incluso in società. In Cooperativa di Bessimo, nonostante il periodo estremamente complesso, continuiamo ad operare per migliorare la qualità del lavoro di chi opera per e con gli utenti, consapevoli che la qualità del lavoro dipende molto anche dagli ambienti in cui il lavoro viene vissuto, e che soprattutto in un servizio residenziale accreditato, ha un’importanza fondamentale per il percorso stesso di cura”.

Il progetto è stato affidato a DM Studio (Danesi – Menapace) di Brescia. La sua esecuzione all’azienda Woodbeton del Gruppo Nulli, che ha scelto il legno per questo intervento: si tratta, infatti, di un materiale isolante, caratteristica che consente di minimizzare i consumi legati a riscaldamento/raffreddamento e di raggiungere così un risparmio energetico pari al 70%.

leggi anche
  • Grave emarginazione
    Una rete tra gli operatori per aiutare sempre più persone in difficoltà
    famiglie povertà
  • Droga e dipendenze
    “Mascherine fai da te e crisi di panico”: la comunità di recupero ai tempi del Covid
    Generico aprile 2020
  • Centro salesiano don bosco
    “Il nostro ritiro nella comunità di recupero dalle dipendenze: una parentesi di mondo da raccontare”
    Comunità Shalom
  • Rogno
    Si è spento don Redento Tignonsini, fondatore della Cooperativa di Bessimo
    don redento tignonsini
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it