Quantcast
Covid, 907 tamponi effettuati sugli studenti della Bergamasca: cinque positivi - BergamoNews
Ats bergamo

Covid, 907 tamponi effettuati sugli studenti della Bergamasca: cinque positivi

Intensa attività di supporto ai dirigenti scolastici

Dopo quasi una settimana dall’avvio delle lezioni, l’Agenzia di Tutela della Salute comunica che sono stati effettuati, ad oggi, 907 tamponi naso-faringei sugli studenti: gli esiti hanno determinato 4 positivi e 1 debolmente positivo. Cinque gli istituti scolastici interessati dalla messa in quarantena della classe a seguito delle positività riscontrate.

ATS Bergamo ha svolto un’intensa attività di affiancamento nei confronti delle scuole e dei pediatri di libera scelta, come evidenzia Massimo Giupponi, direttore generale di ATS: “Giovedì abbiamo avuto una call con circa 70 pediatri su 130 per gli aspetti di loro competenza. Abbiamo anche promosso tre call con i dirigenti delle scuole pubbliche statali, delle paritarie e degli asili, riuscendo a rapportarci con circa 450 dirigenti. Abbiamo analizzato insieme a loro il protocollo predisposto dal nostro Dipartimento Dips già a inizio settembre che le scuole avevano ricevuto tramite dell’Ufficio scolastico provinciale (i nidi tramite il Dipartimento Paapss di ATS), documento che è poi stato aggiornato con i contenuti della circolare regionale del 15 settembre. L’Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo è stata la prima a predisporre e trasmettere un protocollo dedicato al tema delle scuole all’Ufficio scolastico provinciale, ma anche ai Comuni e ai medici”.

Il sistema sanitario territoriale composto da ATS, dalle tre ASST e dai medici sta lavorando per seguire con attenzione il mondo della scuola: “Ringrazio le ASST che hanno attivato i centri prelievo, i loro laboratori che assicurano la processazione dei tamponi, i medici (soprattutto i pediatri nel caso specifico) cui si rivolgono i genitori dei figli con sintomi per valutare l’accesso o meno al tampone. Grazie anche all’Ufficio scolastico provinciale per l’importante azione di raccordo con le scuole, le famiglie e gli studenti”.

IL TRATTAMENTO

Uno studente che presenta sintomi a scuola o a casa accede al tampone dopo aver sentito il pediatra. In attesa di tampone (che viene comunque effettuato a stretto giro e il cui esito viene caricato in giornata sul fascicolo sanitario) lo studente resta a casa.

In caso di positività interviene l’Agenzia di Tutela della Salute per l’inchiesta epidemiologica finalizzata a individuare i contatti stretti che sono, generalmente, famigliari e compagni della stessa classe. L’insegnante viene considerato solo se non adotta misure di protezione individuale e misure di distanziamento.

A questo punto, se il caso indice (lo studente) è sintomatico, i contatti vengono avviati a tampone rapidamente (entro 24/48 ore) e nel frattempo restano in isolamento; dovranno comunque terminare i 14 giorni di quarantena anche se il tampone risulta negativo.

I NUMERI DEL MONDO DELLA SCUOLA

Il personale scolastico docente e non docente è composto da 21.672 unità; 11.823 (52% del potenziale) hanno effettuato il test sierologico con i seguenti esiti: 1.233 positivi; 10.562 negativi; 28 dubbi.

La popolazione scolastica della provincia di Bergamo fra i 3 e i 18 anni era di circa 180.000 circa unità nel 2018 (escluse le paritarie, i nidi e i CFP).

TAMPONI: DOVE, COME E QUANDO

Le persone afferenti alla collettività scolastica si recheranno negli orari indicati, nei punti prelievo più vicini al proprio plesso scolastico.

Il referto sarà disponibile dopo le ore 23.00 sul FSE (Fascicolo Sanitario Elettronico) personale per i maggiorenni e in quello indicato dai genitori per i minorenni.

ASST Papa Giovanni XXIII

• Presidio medico avanzato della Fiera di Bergamo, da lunedì a sabato, dalle 9 alle 14. Restare in macchina e seguire le indicazioni che conducono all’ingresso riservato.

• Punto prelievi dell’Ospedale di San Giovanni Bianco, da lunedì a sabato, dalle 10 alle 14.

Link al sito 

 

ASST Bergamo Ovest

• Presso il piazzale dell’Ospedale di Treviglio, piazzale ospedale n°1 – in modalità drive-in dalle ore 09.00 alle ore 13.00 (da lunedì a sabato)

• Presso l’unità d’offerta di Ponte San Pietro in via Adda n. 18 al piano terra – dalle ore 09.00 alle ore 12.00 (da lunedì a venerdì)

• da giovedì 24 settembre, a Martinengo nel Tendone Drive – Through in Via Gramsci (di fronte alla Sede degli Alpini) dalle ore 09.00 alle ore 13.00 (da lunedì a sabato).

Link al sito

 

ASST Bergamo Est

• Ospedali di Seriate, Alzano Lombardo e Piario: tende adiacenti all’ingresso dalle 9 alle 14.

• Ospedale di Lovere: zona adiacente al Pronto Soccorso dalle 9 alle 14.

Link al sito

Per maggiori informazioni e aggiornamenti si consiglia di consultare direttamente i siti delle ASST ai link riportati.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Dati Regione
I dati di venerdì 18 settembre
Covid, altri 17mila tamponi in Lombardia: 224 positivi, 15 in Bergamasca
pazienti a La Muratella
Bergamo
Covid, in vista dell’autunno Ats cerca alberghi e strutture residenziali
Coronavirus Areu
Numeri e infografica
Covid, gli ospedali con più morti in Lombardia: al Papa Giovanni 351 decessi
Guido Marinoni e Privato Fenaroli
Il voto
L’Ordine dei medici dopo il Covid: Fenaroli sfida Marinoni ed è già polemica
dati 17 settembre
I dati
Covid, a Bergamo 26 nuovi casi: positivo l’1,29% dei tamponi, un decesso in regione
Mattarella a Bergamo per la Messa da Requiem
La storia
Da Casnigo a Lipsia per il Covid, Felice incontra Mattarella e il Presidente tedesco
Tamponi Coronavirus
Contagi covid
Bergamo, positivi il bimbo di una materna e un 12enne: altre due classi in quarantena
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI