BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Laboratorio Italiano Design

Informazione Pubblicitaria

Tende: un elemento da non trascurare

Il loro potenziale è enorme: non solo garantiscono la privacy, ma arredano, attribuiscono carattere alla stanza, oltre a modificare la luce che filtra dall’esterno. Ne parliamo con un esperto: Emanuele Zanchi, tappezziere di Nembro, con cui collaboriamo da tempo

Più informazioni su

Le tende per interni sono oggetti che non andrebbero trascurati nella creazione di in una casa. Il loro potenziale è enorme: non solo garantiscono la privacy, ma arredano, attribuiscono carattere alla stanza, oltre a modificare la luce che filtra dall’esterno.

Per comprendere quali sono le proposte che il mercato offre e come effettuare la scelta perfetta, ci siamo rivolti ad un esperto: Emanuele Zanchi, tappezziere di Nembro con cui collaboriamo da tempo.

Quando si parla di tenda per interni non vi è una regola fissa o una tendenza specifica, afferma Zanchi. La creazione e la scelta della soluzione corretta, in quanto vero e proprio elemento di arredo, è strettamente legata agli altri pezzi dell’ambiente, come il giusto accessorio che completa un outfit. È quindi indispensabile un minuzioso sopralluogo in modo da non creare disarmonia tra gli oggetti.

La parole d’ordine imposta dai produttori è pulizia: spariscono le applicazioni, i ricami e le ricche lavorazioni, per lasciare posto ad un oggetto lineare, senza fronzoli. Non più doppie tende; l’opulenza lascia spazio all’essenzialità. Questo carattere emerge anche dalle cartelle colori: tonalità neutre come il bianco, le nuaces dei beige, dei grigi e dei tortora sono i must per i tendaggi moderni.

A rimarcare i requisiti sopra indicati, le strutture che sorreggono i tendaggi tendono a scomparire all’interno del controsoffitto. Bastoni, magari di ottone riccamente decorati, che un tempo venivamo messi in evidenza, hanno fatto la storia; è, ancora di più, l’epoca del binario, in chiave moderna però, dove la corda lascia posto ad un trazione manuale.

Ecco spiegato la diffusione di tende a rullo: oggetti avvolgibili ed oscuranti, senza drappeggi, molto semplici da pulire, che ben si sposano in ambienti quali il bagno e la cucina, ma sempre più presenti nei soggiorni. Per zone che necessitano di luce, non rinunciando alla privacy, le tende a rullo twin – che alternano una fascia coprente ad una trasparente – sono una giusta soluzione. Queste tipologie sono perfette per risolvere problemi di spazio in quanto molto compatte; inoltre amplificano la percezione degli ambienti facendo sembrare tutto più grande. Anche in questo, la tecnologia corre in nostro aiuto: i nuovi meccanismi permetto il controllo da remoto mediante telecomando, ma l’opzione manuale non sparisce.

A rivestire porte finestre di soggiorni e camere da letto, tende morbide – definite anche teli – che ricadono sinuosamente sul pavimento, sono la giusta soluzione per attribuire eleganza e raffinatezza all’ambiente. La geometria e l’arricciatura della parte superiore viene richiamata anche nella parte finale del tendaggio a rimarcare la scivolosità e la morbidezza del tessuto, creando un moto ondoso omogeneo e ricercato. Perfette per un’abitazione contemporanea, addolciscono l’intero ambiente rendendolo meno spigoloso.

Una finestra che richiede diversi gradi di oscuramento può essere rivestita da tende a pannello: quest’ultimo può essere a muro o a soffitto, ma comunque coperto.

E per quanto concerne i colori e tessuti? Il nostro tappezziere di fiducia sostiene di non scostarsi troppo dalla palette della camera. La tenda, come affermato, deve dialogare e non stravolgere; anche quando la scelta ricade su tende contemporanee molto decorate – magari con stampe – il richiamo alla nuance predominante è indispensabile, così come l’impiego di fibre e tessuti naturali.

Zanchi suggerisce di non lesinare sul tempo da dedicare alla scelta delle tende e di progettarle per tempo, in quanto le funzioni offerte da questo complemento di arredo sono notevoli: come la capacità di esaltare il bello che c’è nella vostra abitazione, risaltando l’apertura sull’esterno o l’architettura degli infissi o le forme di oggetto; o celando qualche imperfezione.

 

S.R.
Press Officer
Laboratorio Italiano Design

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.