BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gran Premio di San Marino, a Misano Adriatico terzo posto per Enea Bastianini

Il pilota dell'Italtrans Racing Team ha concluso la prova alle spalle di Luca Marini e Marco Bezzecchi (Sky Racing Team)

Il circuito di Misano Adriatico può esser definito senza dubbio il tracciato di casa per Enea Bastianini.

Nato a pochi chilometri dalla località romagnola, il pilota dell’Italtrans Racing Team conosce quasi alla perfezione le curve dell’impianto intitolato a Marco Simoncelli tanto da potersi prendere anche qualche rischio.

Il calore dei tifosi ritornati sugli spalti dopo i duri mesi del lockdown hanno sostenuto al meglio il centauro in forza alla scuderia di Calcinate che, nonostante alcuni problemi fisici incorsi nella nottata, ha chiuso il Gran Premio di San Marino al terzo posto.

Scattato dalla quarta posizione dopo la penalizzazione inflitta a Sam Lowes (EG 0,0 Marc VDS), il giovane riminese ha saputo recuperare subito posizioni, attestandosi in lotta per il podio con Marcel Schrotter (Liqui Moly Intact GP).

Il duello con il tedesco risoltosi dopo pochi giri non ha certamente favorito l’esponente della Moto2 che ha visto lievitare sino a 2”7 il proprio distacco dalla coppia di testa composta da Luca Marini e Marco Bezzecchi (Sky Racing Team).

Fresco di promozione in MotoGp nel 2021 alla corte della Ducati, nella seconda parte di gara il 23enne romagnolo ha iniziato ad aumentare il proprio ritmo giocandosi il “tutto per tutto”.

Impostando la curva della Quercia, il “Bestia” (appellativo simpaticamente creato dai suoi fan) ha rischiato di finire a terra per un’imprecisione, prontamente recuperata usando ginocchio e gomito come fatto in passato dal campione del mondo Marc Marquez.

Pericoli a parte, Bastianini ha saputo mantenere intatta la concentrazione completando così una storica doppietta italiana capeggiata da Marini davanti al compagno di squadra.

“Sono molto contento di questo podio! È stata una gara durissima, ho spinto sempre al massimo per ricucire il gap da quelli davanti – ha pubblicato sui social l’atleta azzurro -. Purtroppo la chiusa alla Quercia mi è costata cara, nonostante il salvataggio ho perso decimi importanti. Ad ogni modo, alzare la coppa davanti ai tifosi è incredibile”.

Il team capeggiato da Claudio Bellina ha avuto modo di festeggiare anche i primi punti iridati del “rookie” Lorenzo Dalla Porta che ha concluso il proprio week-end in tredicesima posizione.

Misano sarà nuovamente protagonista nel terzo fine settimana di settembre con il Gran Premio dell’Emilia Romagna, appuntamento che Bastianini proverà a onorare al meglio cercando la seconda vittoria stagionale e provando a riaprire la questione Mondiale.

Foto Italtrans Racing Team

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.