BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Elio e le Storie Tese in concerto allo stadio: Bergamo simbolo di rinascita per la musica

Non c'è ancora una data certa, ma si pensa alla tarda primavera del prossimo anno: consegnate le prime borse di studio dell'iniziativa "Insieme per la musica" a 13 band emergenti.

Una reunion d’eccezione degli Elio e Le Storie Tese, un sostegno concreto alle band emergenti e un grande concerto-evento allo stadio di Bergamo tra la tarda primavera e l’estate 2021 per lanciare simbolicamente la rinascita della musica dopo l’infinito lockdown che ha messo alla dura prova moltissimi artisti.

Tutto questo è il risultato di “Insieme per la musica”, progetto nato dai microfoni di “Chiamate Roma Triuno Triuno”, il programma mattutino di Radio Deejay con il Trio Medusa che in brevissimo tempo ha raccolto la disponibilità degli “Elii” e il sostegno del Cesvi.

“L’idea è nata dopo aver passato un disco di Elio in radio – spiega il Trio Medusa – Ci siamo detti: ‘Ma quanto sarebbe bello rivederli insieme in concerto?’. Da quando li abbiamo contattati è bastato un fine settimane per arrivare al progetto definitivo”.

Progetto che si è materializzato sotto forma di raccolta fondi, la cui prima fase si è chiusa a giugno con ben 124mila euro raccolti.

Il sindaco Gori con Elio e Le Storie Tese
Elio a bergamo

“Abbiamo accettato a patto che venissero messi a disposizione dei fondi per aiutare le piccole band – racconta Elio – Ci siamo messi nei loro panni: se noi negli anni ’80 oltre agli sforzi fatti avessimo dovuto anche affrontare il Covid probabilmente ci saremmo sciolti molto prima. Quindi ci siamo messi al fianco di chi oggi vive una fase difficile ed è anche ignorato dai grandi media”.

Al momento è stata assegnata solo una parte dei fondi, con un contributo di 3mila euro ciascuno a 13 band selezionate tra centinaia di candidature (per partecipare al bando ogni componente doveva avere un Isee inferiore ai 30mila euro): Canarie, Cut, Dadi Etro, Fuzz Orchestra, Il Folle e la Band, Karamu Afro Collective, Letizia Fuochi e Frank Cusumano, Percorsi Di-Versi, Paladino Philine, Raggae Ragga Roots Band, The Modern Flower, Violet Blend e Zi Rock and his little toys. 

La raccolta, però, continua e assumerà anche forme diverse: l’idea è quella di coinvolgere altri artisti, chiedendo che mettano a disposizione oggetti personali o il proprio tempo da battere all’asta al migliore offerente, in modo da sostenere così tanti altri gruppi.

“Speriamo che partecipino molte più band lombarde e bergamasche – hanno sottolineato in coro il Trio Medusa e Cristina Parodi, volto di Cesvi – Al momento ne abbiamo viste poche: sappiano che ci sono e ci saranno ancora tanti fondi a disposizione”.

Un ringraziamento per aver pensato a Bergamo come luogo ideale per lanciare un messaggio di speranza e ripartenza e per il concerto ribattezzato dagli Elio e Le Storie Tese “di fine sfiga” è arrivato dal sindaco Giorgio Gori: “Vogliamo diventare la città simbolo dell’uscita da questa condizione sfortunata anche per il mondo della musica, che continua a essere pesantemente condizionata. Dopo alcuni sopralluoghi e il benestare della società Atalanta abbiamo deciso di farlo allo stadio: tenendo conto degli impegni sportivi dei nerazzurri probabilmente si andrà a fine primavera 2021”.

Il concerto, però, sarà solo l’evento clou: si sta infatti pensando di organizzare una vera e propria manifestazione musicale che porti le band emergenti a suonare nelle piazze, nei cortili e nei palazzi storici di Bergamo.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.