BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Murlansì Vertical Run Race: la prima Skyrun della Val Cavallina

Il percorso della gara si snoda su tutto il sentiero 613 fino ai Colli di San Fermo, sul monte Ballerino (1275m)

Più informazioni su

Il 20 settembre arriva la prima Skyrun della Val Cavallina. Ami Valley, con il patrocinio del CAI Bergamo e dei comuni di Casazza e Grone, organizza la prima edizione di “Murlansì vertical Run Race”, un percorso unico da Casazza fino ai Colli di san Fermo, con scorci imperdibili sulla Val Cavallina e il Lago di Endine. 3700 metri di percorso, 930 metri di dislivello e un record da battere: www.amivalley.it .

Il percorso della gara si snoda su tutto il sentiero 613 fino ai Colli di San Fermo, sul monte Ballerino (1275m).

Hanno già confermato la propria presenza alla Murlansì Vertical Lisa Morzenti, protagopnista del ciclismo italiano, campionessa continentale e Plumelc, medaglia d’argento ai mondiali di Doah nel 2016; Donatello Rota e Riccardo Faverio che dallo scorso 12 luglio detengono il record del sentiero delle Orobie Occidentali; Davide Milesi, podio assoluto alla Alagna-Monterosa 2019; Fabio Bonfanti, leggenda dello Skyrunning con record ancora imbattuto della discesa dal Piz Boé a Canazei.

Tra i grandi attesi invece c’è Luca Rota, detentore dell’attuale record del sentiero del Murlansì di 38’35’’ e Fabio Pasini, scialpinista e verticalista, ex fondista della Nazionale.

Il costo di iscrizione è stato fissato a 10 euro per incentivare tutti gli atleti, anche non professionisti, ad iscriversi per prendere parte ad un evento che ha tutte le caratteristiche per farsi spazio tra i grandi momenti sportivi nazionali – nessuna preoccupazione, il tempo massimo è stato fissato a due ore.

Grazie all’iniziativa di Amaglio Distribuzione s.r.l, Ambrosini Fresco ed Erreplast, sono previsti per tutti i partecipanti corposi pacchi gara mentre in palio, per i primi 5 classificati di ogni categoria e i primi 3 classificati nella categoria over 50 maschile e over 50 femminile, cesti di prodotti tipici.

In collaborazione con l’azienda Balsamo (balsamo.care) invece, sono stati istituiti due riconoscimenti speciali: AmiBest, un premio di 100€ per il miglior atleta che riuscirà a battere il record attuale di 38’35’’, e AmiHero, un premio di 250€ per il miglior atleta che riuscirà ad infrangere il muro dei 35”.

Per incentivare e promuovere le realtà della Val Cavallina, Ami Valley ha scelto come partner principali i ristoranti della zona e il comitato turistico InValcavallina, pronto a gestire le prenotazioni per chi desidera rimanere in nel territorio per il weekend; i ristoranti proporranno per l’occasione menù speciali per gli atleti e le loro famiglie. All’area di partenza troviamo il “Bar Pizzeria Corona”, mentre ai Colli Di san Fermo il “Bar Pizzeria al Colle” e la “Baita Tosca”.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.