BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Controllano la regolarità delle armi, gli trovano in casa 50 chili di droga

Arrestato dai carabinieri di Villa d'Almè l'impiegato di 29 anni

Lo scorso scorso week-end, nel corso di un apposito servizio per controllare il rispetto della normativa in materia di armi, i carabinieri della Stazione di Villa d’Almé hanno arrestato in flagranza di reato un cittadino italiano 29enne, impiegato, domiciliato a Valbrembo, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari avevano notato che l’uomo, durante il controllo sulle armi, aveva un atteggiamento strano che li ha indotti a eseguire una perquisizione domiciliare. Qui è stato rinvenuto un ingente quantitativo di droga: circa 50 chili di marijuana, oltre alla somma di denaro contante di oltre 11.000 euro di cui non ha saputo giustificare la provenienza. Al termine delle formalità di rito, la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bergamo ha disposto gli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.