Quantcast
Bergamo, aperto il sottopassaggio ciclopedonale tra Loreto e l'ospedale - BergamoNews
Da lunedì mattina

Bergamo, aperto il sottopassaggio ciclopedonale tra Loreto e l’ospedale

L'intervento fa parte del progetto più ampio di collegamento ciclopedonale da Est a Ovest della città.

Dalla mattinata di lunedì 14 settembre i quartieri del Villaggio degli Sposi e di Loreto sono collegati da un nuovo tratto ciclopedonale, che dalla stazione ferroviaria dell’ospedale Papa Giovanni XXIII si snoda fino al parco Beata Cittadini: è stato infatti aperto nelle scorse ore – in occasione della riapertura delle scuole e nella Settimana Europea della Mobilità Sostenibile – il sottopasso ciclopedonale legate alla realizzazione del polo ricettivo lungo la via Briantea.

Un investimento importante, di quasi un milione di euro e che prevede anche la realizzazione di un parcheggio da 80 posti sul lato della Briantea: la pista ciclabile è lunga 500 metri e passa sotto la via Briantea e la linea ferroviaria verso Carnate, collegando la zona dei campi sportivi di Loreto a via Brambilla, che costeggia a sud l’ospedale Papa Giovanni XXIII. Il sottopasso è anche fondamentale per il collegamento del polo scolastico di Longuelo con la zona dell’ospedale e la rete di trasporti provinciali.

Si amplia ancora la rete ciclabile della città, in attesa dell’intervento previsto per il prossimo anno che collegherà il nuovo tratto a Treviolo. Una volta completato sarà possibile l’attraversamento – in sede ciclabile – per tutto l’asse est-ovest della città di Bergamo.

leggi anche
ciclabile est ovest bergamo
Il percorso
Bergamo completa il puzzle della ciclabile che attraversa la città da Est a Ovest
Professore
Bergamo e provincia
Primo giorno di scuola, la Cgil: “Non assegnati due terzi dei posti di ruolo vacanti a docenti e Ata”
scuri scuola
Bergamo e provincia
Scuola, il primo giorno: ancora cantieri in città, problemi sui bus in Valseriana e nella Bassa
lettini terapia intensiva
La testimonianza
“La nostra bimba in terapia intensiva al Papa Giovanni: qui gli operatori diventano famiglia”
2) Caterina Simon e Samuele Bichi nelle fasi finali del trapianto numero 1000
Papa giovanni xxiii
Traguardo storico per l’ospedale di Bergamo: eseguito il millesimo trapianto di cuore
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it