Cambia la storia del Lussana: l’educazione fisica sarà mista - BergamoNews
La novità

Cambia la storia del Lussana: l’educazione fisica sarà mista

Per la prima volta nella storia dell’istituto, verranno inaugurate le lezioni di educazione fisica con maschi e femmine insieme

Tra incertezze, paure e pronostici negativi e positivi su quello che sarà, lunedì 14 settembre si tornerà a scuola e il Liceo scientifico Lussana di Bergamo, tra le decine di cambiamenti da attuare per ripartire in sicurezza, si prepara a ricominciare anche con una speciale novità: per la prima volta nella storia dell’istituto, infatti, verranno inaugurate le lezioni di educazione fisica “miste”, con maschi e femmine insieme.

“È sempre stata una storica tradizione della nostra scuola dividere in gruppi maschi e femmine le ore di educazione fisica: forse siamo una delle ultime sul territorio italiano a mantenere una tradizione che storicamente accomunava tutte le scuole – commenta Stefania Maestrini, dirigente scolastico del Lussana – Già nel collegio docenti di febbraio 2020, su proposta anche degli studenti, avevo portato la questione e si era creato un proficuo tavolo di confronto. Avremmo dovuto riprendere l’argomento nel Collegio di maggio, ma per via della pandemia non è stato possibile, avendo dovuto far fronte alla gestione della chiusura dell’anno scolastico e della maturità in piena pandemia”.

Le norme anti Covid che le scuole italiane devono applicare hanno affrettato la decisione e, così, l’anno scolastico 2020/2021 per il Lussana si aprirà con una piccola e grande rivoluzione nella storia dell’istituto: “La situazione sanitaria ha solo affrettato una decisione che già voleva essere presa da parte della dirigenza e dei collegi – continua Maestrini – Visto che per i protocolli anti contagio si deve in tutti i modi possibili evitare il contatto tra classi differenti (prima le lezioni di educazione fisica vedevano unite le femmine di due classi così come per i maschi), si è deciso di cambiare la tradizione, facendo fare le ore di ginnastica solo ad una classe, composta, ovviamente, sia da maschi che da femmine”.

La novità, per ora, riguarderà solo il nuovo anno scolastico che inizia lunedì 14 settembre, ma, dopo l’inizio delle lezioni, si discuterà per rendere normalità la decisione straordinaria. Intanto, gli studenti sono felicissimi del cambiamento: “Quando mi sono candidato a rappresentante degli studenti del Lussana – spiega Martino Perondi – il desiderio di rendere mista l’ora di educazione fisica era uno dei punti della lista mia e della mia compagna. E, ora, finalmente, potremo fare ginnastica tutti insieme”.

leggi anche
  • Bergamo
    Trovesi suona per il Lussana, poi la sorpresa: la firma di suo papà, imprigionato nei sotterranei
  • Eduscopio 2018
    Mascheroni e Lussana top fra i licei: dopo il Serafino Riva l’86 % degli studenti trova lavoro
  • Report settimanale
    Prima le vacanze, ora il rientro a scuola e al lavoro: attenzione, il Covid non si è indebolito
  • Coronavirus
    Rientro a scuola, gli studenti bergamaschi preoccupati: “Gli autobus fanno paura”
  • Testimoni
    Scuola: studenti, insegnanti, genitori… raccontateci il vostro nuovo inizio
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it