BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Parcheggio alla Fara, per l’Anticorruzione la gara d’appalto è da rifare

Dopo l'abbandono del cantiere da parte dell'impresa Collini, per procedere con i lavori sarà necessario pubblicare un nuovo bando

Dopo l’abbandono del cantiere da parte dell’impresa Collini, per procedere con i lavori al parcheggio della Fara sarà necessario pubblicare una nuova gara d’appalto.

Lo riporta una delibera dell’Anac, pubblicata sabato 12 settembre dal Corriere Bergamo: il documento, in pratica, stoppa la volontà da parte della concessionaria Bergamo Parcheggi di affidare i lavori all’azienda che nel 2017 era arrivata terza in graduatoria (la seconda si era già tirata indietro), ossia la Rota Nodari. Una decisione che aveva sollevato più di un dubbio all’interno della stessa amministrazione comunale, tanto che era stato chiesto un parere all’Anticorruzione.

La procedura che ha portato alla delibera prende le mosse nel 2018, da una segnalazione all’Anac di Marcello Zenoni e Fabio Gregorelli, ai tempi consiglieri comunali del Movimento Cinque Stelle.

Per il già discusso cantiere, significa nuovi ritardi in vista. Per vedere il parcheggio ultimato, i bergamaschi dovranno aspettare almeno un altro anno.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.