BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Autoscuole, Carnevali (Pd): “Ecco le nuove linee guida per le attività didattiche”

La soddisfazione della deputata bergamasca: "Un piccolo passo ma fortemente richiesto dal settore"

“Sono state emanate le nuove linee guida per le attività didattiche delle autoscuole – dichiara Elena Carnevali, deputata bergamasca del Pd -. Dopo il decreto del 18 maggio, le autoscuole erano infatti ripartite con molte indicazioni riguardanti la sicurezza della salute e la prevenzione del contagio, l’uso di DPI e alcuni limiti come la superficie minima per persona di 3 metri. Questa prescrizione, dettata comprensibile dalle norme adottate nella fase più prossima alla grave emergenza epidemiologica, nei mesi successivi era stato un limite alle lezioni teoriche di guida a causa degli esiti sulla possibile capienza, con conseguenti ritardi per coloro che desideravano avere patenti di qualsiasi tipologia presso le scuole guida oltre che di impatto economico sulle attività di questo settore. Le linee guida emanate adesso abbassano ad 1 metro la superficie minima con l’uso di schermi parafiato. Un piccolo passo ma fortemente richiesto dal settore”.

“Coniugare sicurezza e ripresa dell’attività delle imprese è quindi possibile e realizzabile – continua Carnevali -. Così l’impegno a sostenere le esigenze delle autoscuole continua, compresa la sollecitazione all’emissione del bando di concorso per la Motorizzazione Civile. Alle sedi del Nord Ovest, Bergamo compresa, servono rinforzi. Positiva la norma – su cui ci siamo tutti impegnati – per consentire agli addetti di poter effettuare gli esami. Il ritorno in presenza negli uffici e nuovi concorsi possono consentire alle sedi più carenti di trovare una normalità di funzionamento”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.