A Palosco, non era investimento ma tentato omicidio: arresti a Bergamo e in Romania - BergamoNews
All’alba di venerdì

A Palosco, non era investimento ma tentato omicidio: arresti a Bergamo e in Romania

Le indagini hanno permesso di far luce sulle ragioni vere che il 2 settembre 2019, sulla strada provinciale 573 del comune di Palosco, hanno provocato l’investimento del cittadino ivoriano, punito poiché ritenuto responsabile di aver importunato una delle prostitute a cui l’investitore offriva protezione.

All’alba di venerdì 11 settembre è iniziata in un’operazione, coordinata dalla Procura della repubblica di Bergamo, nei confronti di un gruppo di cittadini di origini rumena ed albanese, in relazione al tentato omicidio commesso il 2 settembre 2019 a Palosco ai danni di un cittadino originario della Costa d’Avorio, maturato negli ambienti dello sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione straniera su strada.

Militari del Comando Provinciale dei Carabinieri di Bergamo, con il supporto di quelli del Comando Provinciale di Brescia e del 2° Nucleo Elicotteri CC di Orio al Serio, nonché di personale appartenente a unità specializzate dell’Ispettorato Generale della Polizia romena, stanno eseguendo di prima mattina misure cautelari di custodia in carcere, a carico di altrettante persone nelle province di Bergamo, Brescia e in Romania.

Le indagini hanno permesso di far luce sulle ragioni vere che il 2 settembre 2019, sulla strada provinciale 573 del comune di Palosco, hanno provocato l’investimento del cittadino ivoriano, punito poiché ritenuto responsabile di aver importunato una delle prostitute a cui l’investitore offriva protezione.

Nel corso dell’attività investigativa si è fatta luce inoltre sulle responsabilità degli altri arrestati sullo sfruttamento e favoreggiamento ai danni di cinque giovani donne, tutte provenienti da Paesi dell’Est Europa, che giunte in Italia sono state indotte all’esercizio dell’attività di meretricio.

leggi anche
  • Bassa
    Investimento di Palosco, trovato il pirata della strada: denunciato
    carabinieri
  • L'incidente
    Palosco, 30enne investito nella notte: ricoverato in gravissime condizioni
    Ambulanza
  • Nella bassa
    Prostituzione, botte alle ragazze che non guadagnavano: arrestati 6 sfruttatori
    prostituzione Bassa
  • I controlli
    Multa da 10mila euro per atti osceni con prostituta, ai carabinieri dà il nome del fratello
    carabinieri notte
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it