BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Orio al Serio è tra i primi dieci scali europei più redditizi per Ryanair

Per la compagnia aerea irlandese lo scalo orobico con 11 milioni 500 mila passeggeri trasportati e 88 milioni di euro è quinto in Europa

Secondo la classifica dei dieci aeroporti più redditizi dell’intera rete europea per Ryanair pubblicata da anna.aero (www.anna.aero), considerato il sito più attendibile e stimato fra tutti quelli che seguono la vita degli aeroporti nel mondo, Orio al Serio con 83 milioni di euro è il quinto aeroporto per profitti.

Per la compagnia aerea irlandese di voli low cost i primi dieci aeroporti europei più redditizi hanno generato una redditività stimata di oltre 920 milioni di euro da aprile 2019 fino a marzo 2020. In ordine di profitto gli altri scali sono: Dublino, Charleroi, Alicante, Maiorca, (Orio al Serio), Stansted, Oporto, Malaga, Tenerife Sud e Manchester.

Dublino è stato l’aeroporto che ha garantito a Ryanair i maggiori benefici economici con poco più di 146 milioni di euro e poco meno di 15 milioni di passeggeri. La capitale irlandese è stato il secondo aeroporto del vettore tra i 232 della sua rete in questo periodo dell’anno, con una forte crescita della capacità su base annua.

Con 11 milioni 500 mila passeggeri trasportati e, come anticipato, un profitto di 88 milioni di euro, Orio al Serio è l’unico scalo italiano presente nella classifica. Nella tabella della redditività Roma Ciampino si è classificato 11esimo. Bene anche Alicante, con 95 milioni di profitti e Maiorca con 88, soprattutto se si tiene conto che l’aeroporto della Comunità Valenciana trasporta cinque milioni di viaggiatori e le Baleari otto.

I risultati pubblicati dipendono dal load factor, dai posti effettivamente occupati rispetto a quelli disponibili sul velivolo. Il coefficiente di riempimento dell’aeromobile non è mai inferiore al 96

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.