Quantcast
Covid, a Seriate scuole più sicure con aule allargate e didattica all'aperto - BergamoNews
Gli interventi

Covid, a Seriate scuole più sicure con aule allargate e didattica all’aperto

Dopo la chiusura degli istituti scolastici, l’Amministrazione comunale investe 60mila euro per interventi di edilizia scolastica e per l’acquisto di nuovi arredi

Nuova suddivisione degli spazi nelle scuole, per renderle più funzionali e garantirne l’apertura in sicurezza, in ottemperanza delle istruzioni per contrastare la diffusione della pandemia da Covid-19.

Dopo la chiusura degli istituti scolastici, l’Amministrazione comunale investe 60mila euro per interventi di edilizia scolastica e per l’acquisto di nuovi arredi negli istituti comprensivi statali Cesare Battisti e Aldo Moro, per adattare e adeguare gli ambienti delle aule didattiche in conseguenza dell’emergenza sanitaria.

«L’Amministrazione comunale ha incontrato i dirigenti per individuare e programmare gli interventi necessari per garantire il rientro degli alunni e la ripresa in sicurezza delle attività didattiche dell’anno scolastico – dichiara il sindaco Cristian Vezzoli -.

Nei plessi scolastici statali sono stati realizzati interventi di adattamento e adeguamento degli spazi e degli ambienti per assicurare il distanziamento e favorire la didattica all’aperto, dotando le scuole di tutti gli arredi e gli strumenti funzionali alle attività scolastiche, in base alle specifiche richieste avanzate dalle dirigenze degli istituti comprensivi».

«La partenza dell’anno scolastico è sempre un momento significativo e importante per le scuole e i ragazzi, a maggior ragione quello che ci attende quest’anno, viste le normative anti Covid – 19 – dichiara l’Assessore alla Pubblica Istruzione Ester Pedrini -.Per l’Amministrazione comunale, gli istituti scolastici, le dirigenti, le insegnanti e le famiglie si prospetta un nuovo inizio.

Per tutti sarà un ripartire da zero, viste le nuove suddivisioni degli spazi e didattica, adeguati alle istruzioni per contrastare la pandemia. Con l’augurio di un buon inizio, sono certa della collaborazione e che si instaurerà un patto di corresponsabilità tra scuola e famiglie, per la condivisione delle misure organizzative, igienico-sanitarie e dei comportamenti da tenere per contenere la diffusione del contagio, nella speranza che tutto proceda per il meglio».

Gli edifici scolastici oggetto di adeguamento dei locali, per un importo pari a 40 mila euro, e di fornitura di arredi, per 20 mila euro, sono quelli degli istituti comprensivi statali Cesare Battisti e Aldo Moro. Entrando nel dettaglio della manutenzione straordinaria, nella scuola dell’Infanzia «Lorenzini» l’intervento consiste nella suddivisione di un’aula al piano terra con la realizzazione di una parete divisoria in cartongesso, così da ottenere due aule didattiche, e nel conseguente adeguamento dell’impianto antintrusione ed elettronico.

Nelle scuole primarie «Rodari» e «Donizetti» sarà suddivisa la mensa, così da ricavare un locale destinato alla preparazione dei pasti e uno da usare come aula didattica, e saranno adeguati gli impianti antintrusione ed elettronico.

Nella scuola primaria «Cerioli» sarà ampliata un’aula al piano terra, abbattendo una parete divisoria, così da ricavare un locale più esteso in cui ospitare gli alunni, garantendo l’opportuno distanziamento.

Nella scuola dell’infanzia «Primavera», l’intervento consiste nella rimozione di una vasca e nell’installazione di 2 nuovi lavabi per l’adeguare l’impianto idricosanitario e aumentare il numero di lavandini presenti nella scuola.

Inoltre l’intera rubinetteria sarà sostituita con miscelatori a leva che permettono di velocizzarne l’utilizzo e semplificare le operazioni di lavaggio delle mani da parte dei bambini.

Anche l’acquisto dei nuovi arredi è finalizzato a rendere più funzionali gli spazi e le aule didattiche e a favorire la didattica all’aperto. In tal senso, per le scuole dell’infanzia Lorenzini, Primavera, per la primaria Michelangelo Buonarroti e per la secondaria di primo grado Aldo Moro, sono stati acquistati tavoli e sedie per l’esterno; mensole, appendiabiti, cassettiere e casellari per distanziare ed evitare i contatti fra gli oggetti personali degli alunni; tavoli, sedie, panche ed angolo morbido per garantire le distanze all’interno delle aule.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
leggi anche
Yoga al parco Caprotti
Bergamo
Il parco Caprotti chiuso durante le scuole: sarà lo spazio esterno degli studenti
Nuova piscina Seriate
Pronta all'uso
Seriate, apre la nuova piscina comunale: tre vasche al chiuso, spogliatoi e bar
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI