A Zingonia torna Ilicic, i tifosi: "Josip mola mìa, Bergamo è con te" - BergamoNews
L'accoglienza

A Zingonia torna Ilicic, i tifosi: “Josip mola mìa, Bergamo è con te”

Una notizia attesa da tutti i supporters atalantini

Una notizia attesa da tutti i tifosi atalantini: Josip Ilicic è tornato a Bergamo.

Il fuoriclasse sloveno ha fatto il suo ingresso al centro sportivo di Zingonia intorno alle 15.30. Ad attenderlo, alcuni tifosi e tre striscioni appesi all’inferriata sulla destra del cancello principale: la gigantografia di una sua tipica esultanza dopo un gol, la foto col pallone del poker di Valencia in Champions League con la scritta “Josip mola mìa, Bergamo è con te” e il profilo di Bergamo Alta con “Folle amore nostro”.

L’ultima partita di Ilicic in maglia nerazzurra è stata quella giocata in casa della Juventus, lo scorso 11 luglio. Da oggi sarà seguito dalla società, ma dovrà attendere per riprendere gradatamente gli allenamenti con i compagni ed essere inserito nella rosa 2020/21.

Alcune fonti vicine alla squadra raccontano come Ilicic sia molto dimagrito in questi mesi, scanditi da alcuni problemi personali. Mister Gasperini gli è stato molto vicino, così come i compagni e la famiglia del presidente Percassi.

Più informazioni
leggi anche
  • L’intervista
    Damiano Zenoni: “Lasagna ottimo per l’Atalanta. Ilicic? Se è ok è insostituibile”
    Damiano Zenoni
  • La novità
    Atalanta, svelate le nuove maglie di campionato e Coppa Italia
    Atalanta maglie
  • Calciomercato
    Prestito con diritto di riscatto: Atalanta-Romero, l’affare è (finalmente) fatto
    Romero
  • Calciomercato
    L’Atalanta saluta Castagne, che va al Leicester: “Grazie Tim, buona fortuna”
    Castagne
  • L'assessore angeloni
    Il campo Covid al cimitero di Bergamo, Angeloni: “In 4 mesi le sepolture di 2 anni”
    b1 angeloni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it