BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Echi di antiche leggende”, a San Tomè storie e fiabe della tradizione

Domenica 6 settembre ad Almenno San Bartolomeo si potranno vivere atmosfere d'altri tempi

Domenica 6 settembre ad Almenno San Bartolomeo si potranno vivere atmosfere d’altri tempi. In occasione del nuovo appuntamento con “Echi di antiche leggende“, la corte del Tempio di San Tomé si trasformerà in un cortile rurale dei primi del ‘900.

L’iniziativa, giunta alla quarta edizione, è organizzata dalla Compagnia di teatro amatoriale “Piccoli Passi” in collaborazione con Pro Loco Almenno San Bartolomeo e Fondazione Lemine. L’idea è quella di recuperare i vecchi racconti che gli anziani di un tempo narravano dopo una giornata di lavoro ai loro figli, quando tutti si riunivano nelle stalle o davanti al focolare. Verranno narrate storie, leggende, fiabe tratte dalla tradizione della nostra terra.

La prenotazione è obbligatoria visto che i posti sono limitati ed è possibile scegliere uno dei tre spettacoli proposti durante la giornata ai seguenti orari: alle 17.30, alle 19 e alle 20.30.

L’evento si terrà completamente all’aperto con la massima attenzione e rispetto della normativa anti-Covid oltre che all’igiene e tutela degli spettatori.

L’ingresso sarà ad offerta libera (offerta consigliata 5 euro). In caso di maltempo verrà rinviato alla domenica successiva, 13 settembre. Prenotazioni telefoniche allo 035/553205 da martedì a sabato dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 17.

“È così che si è arrivati a parlare di almeno una ventina di leggende diverse – La dóna del Zöch, la leggenda del Monte Avaro, dei Laghi Gemelli, Il folletto, la caccia del diavolo, la cavra del Zambèl, la gnoccata di Dossena… – accompagnando i racconti con proverbi, modi di dire e canti tipici bergamaschi, il tutto inserito in un contesto scenografico creato con oggetti del tempo. Nelle scene recitano persone di varie età con lo spirito spontaneo e genuino della gente bergamasca, gente operosa che, tra sacro e profano, si sapeva divertire con poco. In ‘Echi di antiche leggende’ abbiamo cercato di trovare il giusto equilibrio tra la trasmissione di ricordi, informazioni e divertimento, tra una risata e quel pizzico di nostalgia” – affermano Antonio Capelli, coordinatore tecnico e Veronica Pellegrini sceneggiatura e regia.

“Anche quest’anno la Fondazione Lemine è lieta di collaborare a ‘Echi di antiche leggende’, evento ormai tradizionale per gli Almenno, che a buon diritto rientra nel festival ‘Antico Lemine’ (promosso dalla Fondazione in collaborazione con le due amministrazioni degli Almenno e sostenuto da Regione Lombardia). La compagnia Piccoli Passi di Almenno San Salvatore ha saputo infatti coinvolgere molte persone, giovani e meno giovani, che a titolo volontario mettono in scena la narrazione di antiche fiabe e leggende di cui ancor oggi si serba memoria: ed è un grande merito culturale. Siamo orgogliosi di poter ospitare l’edizione 2020, che conta anche sulla collaborazione di Pro Loco Almenno San Bartolomeo, alla Corte di San Tomè, luogo significativo non solo per gli Almenno ma per l’intero territorio lombardo” – spiega Nicola Cremonesi, segretario Generale Fondazione Lemine.

“Abbiamo a cuore le nostre tradizioni e riteniamo queste manifestazioni fondamentali per poter tramandare questi bellissimi ricordi anche alle nuove generazioni. Antonio Capelli, Veronica Pellegrini insieme alla loro compagnia Piccoli Passi sono veramente straordinari nel raccontare le storie di una volta con grande spirito e divertimento. Abbiamo grandi progetti insieme a loro e alla Fondazione Lemine per il futuro, per continuare a valorizzare gli Almenno, il Romanico e il nostro splendido territorio. Ringrazio molto il Gruppo Alpini Almenno San Bartolomeo e l’Associazione Nazionale Carabinieri Almenno San Salvatore. per il grande aiuto affinchè la manifestazione si svolga in totale sicurezza e tutela dei partecipanti applicando le normative anti Covid” – conclude Pietro Rota, presidente della Pro Loco Almenno San Bartolomeo.

In occasione di questa iniziativa, sarà possibile visitare il Tempio di San Tomè anche la sera.

Per avere ulteriori informazioni: https://www.facebook.com/events/765099834256321/ oppure accedere alla pagina Facebook “Pro Loco Almenno San Bartolomeo“.

Echi di antiche leggende

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.