BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Lite per la siepe, arrivano i carabinieri: in casa trovano armi e droga

L’uomo è stato arrestato e trattenuto nella propria abitazione in attesa dell’udienza di convalida

Più informazioni su

Venerdì 4 settembre a San Paolo d’Argon i Carabinieri della Compagnia di Bergamo hanno arrestato un uomo, 56enne del posto, per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e per detenzione illegale di armi e munizioni, poiché trovato in possesso non giustificato di quattro fucili da caccia con relative munizioni e di una vera e propria piantagione di cannabis.

Nella tarda mattinata i Carabinieri della Stazione di Trescore Balneario sono intervenuti a San Paolo dove era stata segnalata una lite connessa al taglio di una siepe perimetrale.

Nella circostanza il richiedente ha affermato di aver discusso con un uomo e di essere stato minacciato dallo stesso con un fucile. I militari hanno quindi eseguito le verifiche del caso, rinvenendo in casa di quest’ultimo, sopra un armadio della camera da letto, quattro fucili da caccia e venticinque munizioni detenute illegalmente.

Nel prosieguo della perquisizione, i militari hanno inoltre trovato un vero e proprio laboratorio costituito da una serra artigianale – perfettamente funzionante – contenente otto piante di cannabis in fase di coltivazione alte circa due metri e mezzo, munite del materiale necessario alla lavorazione, nonché, nascosti in una stanza al piano terra, due contenitori in vetro contenenti liquido alcolico e foglie di marijuana, dal peso di circa quattro chili e mezzo ciascuno.

Al termine dell’attività, l’uomo è stato arrestato e trattenuto nella propria abitazione in attesa dell’udienza di convalida prevista per lunedì mattina.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.