Quantcast
Rodeschini racconta Daverio: "Trasversale e generoso, ha dato tanto a Bergamo" - BergamoNews
Il ricordo

Rodeschini racconta Daverio: “Trasversale e generoso, ha dato tanto a Bergamo”

La direttrice dell'Accademia Carrara: "Era un uomo estremamente curioso, per questo si è avvicinato così tanto alla nostra città"

“Un uomo di grande cultura, uno storico dell’arte generoso con la nostra terra”. Cristina Rodeschini, direttrice dell’Accademia Carrara di Bergamo, saluta così Philippe Daverio, morto la notte tra martedì 1 e mercoledì 2 settembre a 71 anni dopo una lunga malattia.

leggi anche
Philippe Daverio
La scomparsa
Addio a Philippe Daverio: “Siate rivoluzionari” disse agli universitari bergamaschi

Farfallino immancabile, occhialetti tondeggianti ed eloquio pungente e penetrante, Daverio era diventato celebre al grande pubblico grazie alla conduzione di Passepartout, la trasmissione dal taglio colloquiale e diretto su tutte le forme d’arte presenti in Italia, andata in onda su Rai3 dal 2001 al 2011.

“Aveva un’attenzione particolare al nostro territorio: non solo alla Lombardia, ma anche a Bergamo – commenta la direttrice -. In Accademia Carrara non lo ricordo personalmente, ma per la sua trasmissione fece tappa alla Galleria d’arte moderna e contemporanea della nostra città per un bellissimo intervento. Questo era lui: un qualificato esperto che riusciva ad apprezzare sia l’arte antica, sia l’arte moderna. Non sono tanti quelli che hanno la sua grande visione”.

“Pochi altri storici dell’arte sono riusciti ad essere trasversali come lo è stato lui – continua Rodeschini -. Era un uomo molto curioso, per questo si era avvicinato così tanto a Bergamo, città che offre tante qualità. Aveva tanti impegni e conduceva una vita estremamente frenetica, per questo contattarlo era a volte difficile. Ma alla fine voleva sempre presenziare. Possiamo dire che ha dato molto anche alla nostra città”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Generico settembre 2020
Il ricordo
Il mondo ha perso lo sguardo ostinatamente anticonformista di Philippe Daverio
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI